Toni Servillo si fa voce narrante di Zanna Bianca, al cinema dall’11 ottobre

in Animali|Cinema|Cultura
Toni Servillo si fa voce narrante di Zanna Bianca, al cinema dall’11 ottobre ultima modifica: 2018-10-07T08:00:25+00:00 da Claudia Zangarini
da

Zanna Bianca, creatura nata dalla penna di  Jack London nel 1906, ritorna in una nuova veste cinematografica  in 3D firmata Alexandre Espigares e narrata, nella versione italiana, da Toni Servillo

Che il cinema d’animazione non fosse solo roba da bambini i cinefili lo sanno da sempre: per gli appassionati, la lotta tra la scuola di Zagabria e quella Disney è sempre stata stimolo di grandi dibattiti culturali, tali da far emergere il cinema d’animazione come un genere destinato spesso più ai grandi, che ai piccini.

La produzione e le scuole d’animazione sono aumentate e Zanna Bianca, in uscita l’11 ottobre, sembra avere le caratteristiche per diventare una “pellicola” ambivalente: bella per i bambini, intensa per gli spettatori più adulti.

Locandina Zanna Bian
Locandina Zanna Bianca

Zanna Bianca storia di identità e redenzione

La storia del lupo con il sangue per un quarto di cane è una storia complessa, cruda ma sopratutto, è una storia di liberazione. Il percorso di Zanna Bianca, cresciuto nelle innevate foreste del Nord e poi adottato dalla tribù di Castoro Grigio, è una storia più che mai moderna. Il suo tentativo di integrazione e accettazione passa attraverso la convivenza con i suoi compagni di puro sangue canino per poi trovarsi nelle mani di un uomo senza scrupoli per diventare un mero cane da combattimento.

È la storia della ricerca di un’identità vacillante, di una difficile accettazione della propria condizione, attraverso la sofferenza e l’abbandono per poi arrivare, grazie all’amore, alla redenzione finale. Una liberazione che nasce dal seme della differenza e che si manifesta nel legame atavico del cane con l’uomo, da sempre un file rouge indissolubile che può tutto.

Precedenti adattamenti

Questa coproduzione franco-americana-lussemburghese, non è certamente la prima che viene tratta dal famoso libro di London. Franco Nero fu protagonista di Zanna Bianca nel 1973 e de Il ritorno di Zanna Bianca nel 1974 per la regia di Lucio Fulci.

In America due adattamenti sono stati fatti negli anni ’90: uno da Randal Kleiser, e il più conosciuto La leggenda di Zanna Bianca con Ethan Hawke. Dopo un riadattamento per la tv come serie televisiva, ora Zanna Bianca vivrà nei tratti animati di questo film 3D che sembra essere nuovamente una promessa carica di emozioni per gli spettatori.

Il ritorno di Zanna Bianca
Il ritorno di Zanna Bianca

Toni Servillo si fa voce narrante di Zanna Bianca, al cinema dall’11 ottobre ultima modifica: 2018-10-07T08:00:25+00:00 da Claudia Zangarini
Tags:
Toni Servillo si fa voce narrante di Zanna Bianca, al cinema dall’11 ottobre ultima modifica: 2018-10-07T08:00:25+00:00 da Claudia Zangarini

Nata a Torino nel 1982, manifesta velleità artistiche fin dai 3 anni con imitazioni documentate di Simon Le Bon. Negli anni non è diventata la front man di nessun gruppo pop ma ha studiato canto, recitazione, fotografia e un sacco di altre cose perché le piace studiare, punto. Finito il liceo artistico tra un’esperienza e l’altra si laurea prima in Cinema e poi in Teatro Sociale Comunità, lavorando sopratutto in contesti psichiatrici. Ama immergersi nella natura e cerca di fare dei suoi viaggi delle esperienze da poter raccontare con parole e immagini. È la scrittura infatti il suo grande amore e questo, l’ha portata oggi, a vivere sopratutto di giornalismo e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top