carne

Mangiare meno carne per ridurre il consumo di acqua: recenti studi mostrano l’impatto dell’alimentazione sull’ambiente

in Alimentazione|Ambiente|Lifestyle
Mangiare meno carne per ridurre il consumo di acqua: recenti studi mostrano l’impatto dell’alimentazione sull’ambiente ultima modifica: 2018-10-05T08:00:30+00:00 da Alessia Telesca
da

Riciclare i rifiuti, ridurre gli sprechi, sono molte le cose che possiamo fare per rispettare il pianeta. Anche l’alimentazione che seguiamo può essere fondamentale, poiché il consumo di carne ha un grande impatto sull’ambiente, come dimostra lo studio The water footprint of different diets within European sub-national geographical entities.

Meno carne, più acqua (fonte: nature.com)
Meno carne, più acqua (fonte: nature.com)

Meno carne, più acqua

Mangiare meno carne per avere più acqua. Infatti, se venisse seguita un’alimentazione prevalentemente vegetariana sarebbe possibile risparmiare una grande quantità delle risorse idriche impiegate per la produzione del cibo.

Gli scienziati del Joint Research Centre, Davy VanhamSara ComeroBernd Manfred Gawlik e Giovanni Bidoglio, hanno pubblicato lo studio The water footprint of different diets within European sub-national geographical entities sul Nature Sustainability e hanno dimostrato che ridurre il consumo di carne porterebbe addirittura fara risparmiare la metà delle risorse idriche del cibo.

Un’alimentazione vegetariana potrebbe, infatti, contenere l’impronta idrica del cibo, ovvero il volume di acqua impiegato per produrre un prodotto.

Per lo studio, gli scienziati hanno osservato età, sesso, istruzione e reddito e il consumo alimentare, sia delle alimentazioni seguite sia di quelle raccomandate, dei cittadini di 43.786 aree di Francia, Regno Unito e Germania.

Lo studio ha dimostrato che il consumo di acqua per produrre il cibo diminuisce tra l’11 e il 35% in un’alimentazione con poca carne. Il consumo potrebbe essere ridotto tra il 35 e il 55%, invece, per l’alimentazione vegetariana.

carne
Alimentazione

Alimentazione

L’alimentazione della popolazione è fondamentale per il rispetto dell’ambiente. Gli studiosi hanno, infatti, dimostrato che un’alimentazione vegetariana o con un maggiore consumo di pesce invece della carne, potrebbe ridurre la metà dell’impronta idrica per la produzione del cibo.

I prodotti animali, soprattutto la carne, hanno un’impronta idrica elevata” afferma lo studio, che ha osservato, invece, nella popolazione europea, un eccessivo consumo di prodotti animali. “Mangiare meglio potrebbe ridurre sostanzialmente l’impronta idrica dell’alimentazione delle persone”.

Il consumo di acqua per l’alimentazione, infatti, è elevato poiché “se si guarda alle cifre per i diversi paesi, – afferma lo studioso Vanham – vanno dai 3.000 ai 4.000 litri a persona al giorno. Numeri enormi se si paragonano al consumo diretto dell’acqua in casa. Le persone in Europa tendono a mangiare troppa carne rossa e non mangiano abbastanza frutta e verdura”.

Lo studio ha così dimostrato che “il passaggio a un’alimentazione con risorse più efficienti in tutta l’Unione Europea è fondamentale“.

Il messaggio è – afferma Vanham – che se si passa a una dieta migliore, con carne o senza, vegetariana o con pesce, è molto positivo per l’ambiente poiché si riduce sostanzialmente la nostra impronta idrica.

Diventa così fondamentale imparare a mangiare e imparare a consumare, perché ridurre la carne è un gesto che possiamo provare tutti.

Mangiare meno carne per ridurre il consumo di acqua: recenti studi mostrano l’impatto dell’alimentazione sull’ambiente ultima modifica: 2018-10-05T08:00:30+00:00 da Alessia Telesca
Tags:
Mangiare meno carne per ridurre il consumo di acqua: recenti studi mostrano l’impatto dell’alimentazione sull’ambiente ultima modifica: 2018-10-05T08:00:30+00:00 da Alessia Telesca

Classe 1987, torinese. È educatrice e web editor per diverse testate online. Vegetariana, è appassionata di animali, tematiche ambientali e educative. Spazia dai film thriller alle commedie e segue con attenzione il calcio. Dalle molteplici idee, prova ad unire le passioni con la scrittura creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top