estate in convento

Estate in convento: fuga dallo stress tra eremi nella natura incontaminata

in Viaggi
Estate in convento: fuga dallo stress tra eremi nella natura incontaminata ultima modifica: 2018-08-08T08:00:06+00:00 da GreenElle
da

Benessere e totale relax sono alcune prerogative dei vacanzieri durante il periodo estivo. Per una fuga dallo stress alcuni optano per le strutture religiose immerse nella natura che assicurano ospitalità e silenzio.

Estate in convento: un modo decisamente alternativo per trascorrere un periodo di vacanza potrebbe essere quello di dedicarsi alla meditazione e al silenzio.

In fondo per molti l’idea di vacanza si concilia con la necessità di rilassarsi abbandonando le abitudini stressanti tipiche dei ritmi frenetici della vita quotidiana.

Sembra che questa tendenza sia sempre più diffusa tra chi intende fuggire dal traffico e dai rumori della città ricercando oasi di pace.

I luoghi isolati nella natura dove sono stati storicamente ospitati conventi, monasteri, abbazie e santuari sembrano perfetti per questo scopo.

Estate in convento: consigli utili

Monasteri, eremi e conventi sono spesso collocati in punti isolati immersi nella natura incontaminata.
Monasteri, eremi e conventi sono spesso collocati in punti isolati immersi nella natura incontaminata.

Quest’estate oltre 16 mila strutture religiose in Italia apriranno le loro porte ai turisti in cerca di tranquillità e lentezza.

Si tratta senza dubbio di un approccio vacanziero diverso dalla concezione tradizionale e ispirato ad uno stile di vita spartano.

Non necessariamente chi decide di trascorrere un periodo in questi contesti è tenuto a partecipare alle funzioni religiose. Potrebbe essere tuttavia gradito l’avvicinamento alle prassi spirituali della comunità monastica.

In ogni caso chi intende trascorre una parte del periodo estivo in questi contesti è tenuto ad approcciarsi con rispetto e discrezionalità alla vita dei religiosi.

Estate in convento: dove andare

Ecco alcuni luoghi religiosi che da Nord a Sud Italia permettono di fare questa particolare esperienza di relax e silenzio.

Il Santuario di San Romedia a Sanzeno in Val di Non (Trento) risale all’anno Mille ed è uno dei più caratteristici santuari europei. Noto luogo di pellegrinaggio è costruito su una roccia calcarea alta più di 70 metri.

La Comunità monastica di Bose nel biellese offre accoglienza a tutti richiedendo solo un contributo anonimo per le spese in base alla propria disponibilità economica.

L’eremo di San Giorgio a Bardolino (Verona) sul Garda accoglie, in base alle proprie disponibilità, gli ospiti intenti a trascorrere qualche giorno di preghiera. Vengono, inoltre, invitati a condividere la regola benedettina dell’ora et labora e coinvolti nelle proposte di cammino spirituale.

Alcune strutture religioso offrono la possibilità di soggiornare per fare unesperinza di silenzio, meditazione e preghiera.
Alcune strutture religiose offrono ai turisti la possibilità di soggiornare per fare un’esperienza di silenzio, meditazione e preghiera.

L’eremo di Sant’Alberico a Balze nella provincia di Forlì-Cesena si trova ad oltre 1000 metri sul livello del mare. Accoglie piccoli gruppi che vogliono fare esperienza di raccoglimento e preghiera in un luogo dove regna il silenzio.

L’eremo di Montepaolo nel Forlivese è dedicato a Sant’Antonio da Padova. Situato in posizione isolata e immerso nella natura, rappresenta un posto ideale per chi cerca una fuga dal traffico e dal rumore.

L’abbazia di Spineto a Sarteano (Siena), circondata da un terreno di oltre 800 ettari, è una struttura millenaria che sorge ai confini del territorio della Val d’Orcia. Aperta tutto l’anno, non è indicata per il turismo individuale ma è ideale come luogo di ritiro per incontri di studio o lavoro.

L’eremo di Sant’Ilarione a Caulonia, Reggio Calabria, offre la possibilità di trascorrere un periodo di soggiorno monastico.

L’eremo e monastero di Camaldoli (Arezzo), comunità di monaci benedettini, permette di fare un’esperienza di spiritualità e cultura.

Il ventaglio di scelta è molto ampio e include luoghi che sembrano essere rimasti fermi nel tempo. Un’occasione ideale per trascorrere qualche giorno in pieno contatto con la natura e con se stessi.

Estate in convento: fuga dallo stress tra eremi nella natura incontaminata ultima modifica: 2018-08-08T08:00:06+00:00 da GreenElle
Tags:
Estate in convento: fuga dallo stress tra eremi nella natura incontaminata ultima modifica: 2018-08-08T08:00:06+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Viaggi

Go to Top