Come affrontare il caldo estivo

Solo il bello del caldo. Da Regione Lombardia, dieci regole d’oro per affrontare il caldo estivo

in Benessere|News|Salute
Solo il bello del caldo. Da Regione Lombardia, dieci regole d’oro per affrontare il caldo estivo ultima modifica: 2018-06-28T08:00:22+00:00 da Evelyn Baleani
da

L’estate 2018 è ufficialmente iniziata. E come ogni anno, con l’arrivo dei mesi estivi, si ripresenta il problema caldo con il carico di rischi che si possono verificare sui soggetti che, per le loro condizioni fisiche o personali, risultano più esposti ai disturbi provocati dalle temperature elevate. È il caso di bambini, di anziani, di persone non autosufficienti, di malati cronici ma anche di cittadini che svolgono attività fisica o un lavoro intenso all’aria aperta.
Colpo di calore in piscinaPer poter fronteggiare nel migliore dei modi l’emergenza caldo, Regione Lombardia ha stilato un decalogo di consigli pratici per conoscerne i potenziali pericoli, prevenendo l’insorgere di eventuali problemi di salute.

Dieci regole per affrontare il caldo estivo

Per resistere alle temperature eccessive, Regione Lombardia suggerisce di:

  1. Ricordarsi di bere;
  2. Evitare di uscire e di svolgere attività fisica nelle ore più calde della giornata, dalle 11.00 alle 17.00;
  3. Aprire le finestre dell’abitazione al mattino e abbassare le tapparelle o socchiudere le imposte;
  4. Rinfrescare l’ambiente in cui si soggiorna;
  5. Coprirsi quando si passa da un ambiente molto caldo a uno con aria condizionata;
  6. Uscendo, proteggersi con cappello e occhiali scuri. In auto, usare sempre le tendine parasole, soprattutto nelle ore centrali della giornata e, se disponibile, accendere il climatizzatore;
  7. Indossare abiti comodi, non aderenti, chiari e realizzati in fibre naturali, come lino e cotone. Evitare, invece, i tessuti sintetici che, oltre a impedire una corretta traspirazione, possono scatenare irritazioni, arrossamenti e prurito;
  8. Bagnarsi immediatamente con acqua fresca in caso di mal di testa dovuto a un colpo di calore, per poter abbassare la temperatura corporea;
  9. Consultare il proprio medico se si soffre di pressione alta, non interrompendo né sostituendo la terapia di propria iniziativa;
  10. Non assumere regolarmente integratori salini, senza aver sentito il parere del medico curante.

Il menù estivo

Regione Lombardia offre anche una serie di utili consigli per un menù a prova di calura estiva. Partendo dall’idratazione dell’organismo, l’ideale è bere almeno due litri di acqua al giorno, anche nei casi in cui non si ha sete. L’acqua può essere alternata con il tè, mentre sono da evitare birra e alcolici perché aumentano la sudorazione, contribuendo alla disidratazione.
Come affrontare il caldo estivoNon vanno consumate neanche bevande fredde e ghiacciate perché possono causare gravi congestioni. Si consiglia, inoltre, di moderare l’assunzione di succhi di frutta e di bibite gassate, poiché poco dissetanti e spesso con troppi zuccheri.

I pasti devono essere leggeri e frequenti, possibilmente suddivisi in cinque momenti: colazione, spuntino di metà mattina, pranzo, merenda e cena. Il pesce è da preferire a carne e formaggi, mentre pasta e riso vanno consumati regolarmente, ma sempre in quantità moderate.

Da evitare o da ridurre al minino sono insaccati, pietanze piccanti e fritti poiché provocano sudorazione eccessiva. Sì all’abbondanza di frutta e verdura fresche di stagione, perché apportano acqua, vitamine e sali minerali. Spazio anche ai gelati, in special modo quelli alla frutta, perché più ricchi di acqua.

Con le alte temperature va infine limitata l’assunzione del caffè.

L’opuscolo completo “Solo il bello del caldo” con i suggerimenti per affrontare il caldo estivo è scaricabile sul sito di Regione Lombardia.

Solo il bello del caldo. Da Regione Lombardia, dieci regole d’oro per affrontare il caldo estivo ultima modifica: 2018-06-28T08:00:22+00:00 da Evelyn Baleani
Tags:
Solo il bello del caldo. Da Regione Lombardia, dieci regole d’oro per affrontare il caldo estivo ultima modifica: 2018-06-28T08:00:22+00:00 da Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni oltre l'ambiente? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Benessere

Go to Top