camminoibleo

Cammino Ibleo: tour tra le bellezze dell’entroterra siciliano

in Muoversi|Viaggi
Cammino Ibleo: tour tra le bellezze dell’entroterra siciliano ultima modifica: 2018-04-30T08:00:23+00:00 da GreenElle
da

Percorso di confine, a cavallo tra Europa e Africa, il Cammino Ibleo permette di immergersi nella natura dell’entroterra siciliano.

Il Cammino Ibleo è un percorso di scoperta alla ricerca delle bellezze nascoste della Sicilia sud-orientale attraverso le province di Ragusa, Catania e Siracusa.

Si snoda complessivamente per 150 km lungo un vasto altopiano calcareo. Si può così godere di suggestivi panorami tra muretti a secco di pietra bianca e canyon fluviali.

Sentieri Monti Iblei

Oltre ad attrarre per il suo fascino naturalistico, questo itinerario permette di fare un viaggio nel passato ripercorrendo le “regie Trazzere”.

Questo sentiero ormai in disuso risale a circa 200 anni ed era utilizzato dagli agricoltori per recarsi dal borgo di Ragusa Ibla alla cittadina di Palazzolo Acreide.

Da questa località in provincia di Siracusa nel cuore dei Monti Iblei, si dipartono i tre bracci di questo percorso nell’entroterra siculo.

Cammino Ibleo: permette di ripercorrere lantico tracciato della viabilità rurale nel cuore nascosto della Sicilia.
Cammino Ibleo: permette di ripercorrere l’antico tracciato della viabilità rurale nel cuore nascosto della Sicilia.

Cammino Ibleo Percorso Ragusano

Lungo circa 50 km, questo tratto parte dalla città barocca di Ragusa per procedere verso Chiaramonte Gulfi.

Dopo pochi chilometri di cammino senza particolari dislivelli, si può apprezzare uno dei più borghi più belli d’Italia, Monterosso Almo.

Da qui, salendo un po’ si giunge a Giarratana, il più piccolo comune della provincia di Ragusa, situato sulle pendici del Monte Lauro.

Nell’ultima parte del percorso si giunge a destinazione a Palazzolo Acreide,  borgo barocco di origine greca, dichiarato patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Cammino ibleo: il percorso ragusano procede da Ragusa verso la meta comune di Palazzolo Acreide. Fonte foto: pagina Fb "Sentieriblei"
Cammino ibleo: il percorso ragusano procede da Ragusa verso la meta comune di Palazzolo Acreide. Fonte foto: pagina Fb “Sentieriblei”

Cammino Ibleo Percorso Netino

Questo braccio è il più breve con i suoi 36 km, ma non per questo risulta meno suggestivo e interessante. Collega la zona di Noto, capitale del barocco siciliano, a Palazzolo Acreide. Si passa prima per Villa Vela, che confina con la Riserva Naturale Orientata Cavagrande del Cassibile.

Cammino Ibleo Percorso Catanese

Il tratto più lungo si spinge fino a Catania con più di 60 km e un dislivello complessivo superiore ai 500 metri. Data la lunghezza del tragitto, può essere suddiviso in due tappe da percorrere in due giornate.

Si parte da Scordia, località del catanese, per dirigersi verso Francofonte, rinomata per la produzione dell’Arancia Rossa di Sicilia IGP. Salendo si va verso Buccheri, a 820 m sul livello del mare, situato sulle pendici del Monte Lauro, vetta principale dei Monti Iblei.

Dopo aver raggiunto lo splendido comune di Buscemi, si punta ancora verso la meta comune ai tre percorsi, Palazzolo Acreide.

Trekking Monti Iblei

Come per ogni itinerario a piedi che si rispetti è opportuno dotarsi dell’equipaggiamento necessario.

Non possono mancare scarpe da trekking a collo alto ed uno zaino leggero. Possono rivelarsi utili, inoltre, giacca a vento impermeabile e berretto per ripararsi dal sole.

Nonostante alcuni dislivelli, questo cammino non si presenta particolarmente ostico ed è percorribile anche dai viandanti meno esperti.

Richiede, tuttavia, spirito di adattamento e soprattutto voglia di intraprendere un viaggio alternativo immersi nella natura.

Per arrivare in Sicilia e dirigersi verso la parte sud-orientale della regione, si può optare per il traghetto salpando dai porti di varie città italiane.

Cammino Ibleo: tour tra le bellezze dell’entroterra siciliano ultima modifica: 2018-04-30T08:00:23+00:00 da GreenElle
Tags:
Cammino Ibleo: tour tra le bellezze dell’entroterra siciliano ultima modifica: 2018-04-30T08:00:23+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Muoversi

Go to Top