paula dias acqua 3-min

La memoria dell’acqua nella pittura di Paula Dias

in Arte
La memoria dell’acqua nella pittura di Paula Dias ultima modifica: 2018-02-20T13:30:40+00:00 da Redazione eHabitat.it
da

L’Associazione Di Tutti I Colori di Pino Torinese ospita la mostra dell’artista portoghese che mette la natura al centro della propria poetica

Inaugura giovedì 22 febbraio, nella sede dell’Associazione Di Tutti I Colori di via Molina 16, a Pino Torinese (To), la mostra Memoria dell’acqua di Paula Dias, artista portoghese che vive e lavora tra l’Italia e il suo paese.

Nell’esposizione – aperta al pubblico fino al prossimo 16 marzo – le figure femminili che caratterizzano la sua opera vivono in una dimensione onirica e fiabesca fatta di simboli tanto semplici quanto profondi nei quali “alchimie naturali e spirituali si fondono in un’espressività personalissima”.

paula dias acqua 4-min

Memoria dell’acqua è una mostra personale nella quale i temi della famiglia, dell’amicizia e della tradizione del racconto orale si fondono con la riflessione sul rapporto tra l’uomo e l’ambiente. Tesoro sempre più raro e prezioso, l’acqua è anche l’elemento necessario per l’acquerello, la tecnica scelta dall’artista portoghese per dare vita alle proprie immagini cariche di simboli.

“Lo scorso 17 giugno, nella zona del Portogallo in cui vivo, il clima secco, la scarsità di acqua e gli errori accumulatisi in anni di cattiva gestione delle aree forestali hanno facilitato lo sviluppo di un incendio che ha devastato un’area di 53mila ettari. Io e la mia famiglia abbiamo perso degli amici, la flora e la fauna locali sono stati danneggiati su vasta scala e la biodiversità è stata fortemente compromessa. Inoltre, a causa delle alte temperature e della siccità, si sono verificate delle preoccupanti carenze idriche in molte aree del paese. Per queste ragioni nei disegni fatti in quelle settimane e negli ultimi mesi mi è venuto spontaneo sottolineare il legame dell’uomo con la natura e con l’acqua” ci ha spiegato Paula Dias.

paula dias acqua cover-min

“Provo un senso di rivolta nei confronti del modo con il quale l’uomo tratta quelli che sono i propri centri vitali. Ho visto le foreste ardere in maniera incontrollata e l’aria diventare irrespirabile, vedo persone che sprecano l’acqua oppure la inquinano e constato come gli habitat vengano distrutti e la biodiversità sparisca. Si tratta di argomenti ai quali sono sempre stata molto sensibile, ma ora sono diventati una priorità della mia ricerca artistica” continua l’artista portoghese.

Paula Dias
Paula Dias

Trasformare un’urgenza creativa in un concetto il più possibile condiviso è uno degli obiettivi della mostra organizzata dall’Associazione Di Tutti I Colori: “Voglio che il mio messaggio arrivi in modo naturale e che spinga le persone a riflettere sul fatto che senza un habitat sano e senza gli altri esseri viventi non possiamo vivere”, conclude Paula Dias.

La mostra sarà visitabile negli orari di apertura della Casa Di Tutti i Colori o su appuntamento al 3357423428. Ulteriori informazioni nell’evento Facebook.

Disegni © Paula Dias

 

La memoria dell’acqua nella pittura di Paula Dias ultima modifica: 2018-02-20T13:30:40+00:00 da Redazione eHabitat.it
Tags:
La memoria dell’acqua nella pittura di Paula Dias ultima modifica: 2018-02-20T13:30:40+00:00 da Redazione eHabitat.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Arte

Go to Top