sentiero della pace

Sentiero della Pace: nella natura maestosa del Trentino sulle tracce della Grande Guerra

in Muoversi|Viaggi
Sentiero della Pace: nella natura maestosa del Trentino sulle tracce della Grande Guerra ultima modifica: 2018-01-30T13:30:17+00:00 da GreenElle
da

Immerso nella natura maestosa del Trentino, il Sentiero della Pace ripercorre luoghi di rilevanza storica che ricordano gli eventi della Grande Guerra.

Il Sentiero della Pace è un itinerario escursionistico che ripercorre la memoria storica risalente alla Prima Guerra Mondiale. Lungo oltre 520 chilometri, collega lo Stelvio alla Marmolada, il gruppo montuoso più alto delle Dolomiti, muovendosi tra panorami naturalistici di grande pregio. Il Trentino ospita i luoghi che hanno testimoniato quegli avvenimenti bellici e di cui rimangono ancora tracce visibili.

Sentiero della Pace itinerario

Questo tracciato a lunga percorrenza segue la linea del fronte italo-austriaco della Grande Guerra nel territorio alpino tra il 1915 e il 1918. I luoghi uniti in questo percorso storico comprendono i ghiacciai oltre i 3000 metri dello Stelvio, dell’Adamello e della Marmolada fino ad arrivare al Lago di Garda.

Contrassegnato da segnavia con una colomba gialla o bianca, comprende sette tratti, ognuno dei quali è suddiviso in più tappe.

Sentiero della Pace: è un itinerario escursionistico di rilevante interesse storico e naturalistico.
Sentiero della Pace: è un itinerario escursionistico di rilevante interesse storico e naturalistico.

Il primo tratto Tonale-Adamello prevede due giorni di cammino percorrendo terreni d’alta montagna con l’ausilio di ramponi.

Il secondo tratto del sentiero (Adamello – Val Rendena – Val Giudicarie e Val di Concei) richiede tre giorni di cammino percorrendo luoghi poco frequentati.

Il tratto Valle di Ledro – Alto Garda è percorribile in circa tre giorni passando per la riva del Lago di Garda e i forti del Monte Brione.

Sentiero della Pace:
Sentiero della Pace: in alcune tappe passa per la riva del Lago di Garda.

Il tratto Rovereto e Vallagarina risulta impegnativo per il dislivello complessivo di circa 1500 metri. Si rivela però interessante per la possibilità di scoprire resti di manufatti militari e monumenti.

Il quinto tratto, tra gli Altipiani Folgaria, Lavarone e Luserna, può essere coperto in quattro giorni per arrivare alla scoperta del sistema di fortificazioni austro-ungarico.

Gli ultimi tratti sono quello di Valsugana e Lagorai e quello della Valle di Fassa e richiedono rispettivamente sei e tre giorni di cammino.

Sentiero della Pace: consigli utili

Questo percorso storico-naturalistico è percorribile interamente in 28-30 giorni  a piedi o in mountain bike. Trattandosi di un sentiero a lunga percorrenza può essere esplorato anche solo parzialmente. Esistono varianti che consentono di realizzare un’escursione anche in giornata.

Prima di partire è opportuno valutare la propria forma fisica e la capacità di sostenere tappe più o meno impegnative. Non deve, inoltre, mancare l’equipaggiamento necessario per affrontare questo itinerario di trekking alpino.

 

Sentiero della Pace: nella natura maestosa del Trentino sulle tracce della Grande Guerra ultima modifica: 2018-01-30T13:30:17+00:00 da GreenElle
Tags:
Sentiero della Pace: nella natura maestosa del Trentino sulle tracce della Grande Guerra ultima modifica: 2018-01-30T13:30:17+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Muoversi

Go to Top