Riciclare vestiti vecchi (fonte: blog.pianetadonna.it)

Saldi. Riciclare i vestiti vecchi per realizzare degli oggetti nuovi

in Fai da te|Lifestyle|Rifiuti|Riuso
Saldi. Riciclare i vestiti vecchi per realizzare degli oggetti nuovi ultima modifica: 2018-01-11T08:00:40+00:00 da Alessia Telesca
da

Saldi, saldi. Le vetrine delle città sono piene di cartellini colorati con sconti e prezzi e le strade di gente pronta ad acquistare abiti nuovi e scintillanti. Per fare spazio ai nuovi, gli indumenti vecchi vengono gettati nella spazzatura o lasciati in un angolo dell’armadio, un po’ bucati e un po’ rovinati. Per ridurre i rifiuti, però, è possibile riciclare i vestiti vecchi per realizzare degli oggetti nuovi, giocando solo con la fantasia.

Riciclare i vestiti vecchi (fonte: robadadonne.it)
Riciclare i vestiti vecchi (fonte: robadadonne.it)

Riciclare i vestiti vecchi

Riciclare i vestiti vecchi è facile, basta avere una forbice e tanta fantasia. Acquistando dei merletti di varie forme e colori è possibile trasformare vecchi indumenti in abiti nuovi. È possibile ritagliare le maglie con forme geometriche, tagliare le maniche o le parti un po’ rovinate e arricchire la nuova forma con il merletto, realizzando dei top o delle canotte alla moda.

Maglie e pantaloni con dei piccoli buchi possono essere colorati con piccoli pezzi di stoffa, applicando dei divertenti pois o incollando delle perline. Con pochi gesti, l’indumento avrà un aspetto nuovo.

Collane con pezzi di stoffa (fonte: donnaclick.it)
Collane con pezzi di stoffa (fonte: donnaclick.it)

Le felpe vecchie possono essere trasformate in maglie divertenti ritagliando un lungo pezzo di stoffa e inserendo delle strisce colorate, per realizzare uno scollo nuovo e alla moda. Le canotte, invece, possono diventare facilmente dei top con semplice gioco di taglio.

Modificare le gonne è ancora più semplice, poiché basta avere una forbice per trasformare una forma maxi in una mini, o realizzare delle forme divertenti. È possibile giocare con le parti rovinate ritagliando dei piccoli disegni o applicando delle strisce di stoffa, così da modificare l’aspetto del vecchio indumento. I pantaloni bucati possono essere facilmente colorati con stoffe di varie forme e colori o ritagliati per diventare pantaloncini o gonne.

Gli abiti molto rovinati possono invece diventare delle collane, arrotolando i vari pezzi di colorati, e i jeans possono essere trasformati in borse alla moda.

Tovagliette per la merenda (fonte: pourfemme.it)
Tovagliette per la merenda (fonte: pourfemme.it)

Non solo abiti nuovi

Non solo abiti nuovi, i vestiti vecchi possono diventare anche oggetti colorati e divertenti. Le stoffe colorate delle maglie possono diventare delle tovagliette per la merenda, applicate su un pezzo di cartone riciclato. Possono facilmente rivestire ciotole e barattoli, tagliate in piccoli pezzi e incollate con la colla vinilica leggermente allungata.

Piccoli pezzi di stoffa di varie forme e colori possono poi diventare dei collage divertenti, da provare con i bambini per arricchire dei meravigliosi disegni o dei lavoretti con materiali di riciclo.

Da abiti nuovi a oggetti colorati, riciclare i vestiti vecchi è semplice e divertente, per ridurre i rifiuti con un po’ di fantasia.

Per la gallery con tutti i lavori, guarda qui e fatti ispirare.

Saldi. Riciclare i vestiti vecchi per realizzare degli oggetti nuovi ultima modifica: 2018-01-11T08:00:40+00:00 da Alessia Telesca
Tags:
Saldi. Riciclare i vestiti vecchi per realizzare degli oggetti nuovi ultima modifica: 2018-01-11T08:00:40+00:00 da Alessia Telesca

Classe 1987, torinese. È educatrice e web editor per diverse testate online. Vegetariana, è appassionata di animali, tematiche ambientali e educative. Spazia dai film thriller alle commedie e segue con attenzione il calcio. Dalle molteplici idee, prova ad unire le passioni con la scrittura creativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Fai da te

Go to Top