via micaelica

Via Micaelica: a piedi da Roma a Monte Sant’Angelo tra storia e fede

in Ambiente|Muoversi|Natura|Viaggi
Via Micaelica: a piedi da Roma a Monte Sant’Angelo tra storia e fede ultima modifica: 2017-12-29T08:00:51+00:00 da GreenElle
da

La Via Micaelica è un interessante itinerario tra il Lazio e la Puglia sulle tracce dell’antico culto dell’Arcangelo Michele.

La Via Micaelica, o via dell’Angelo, collega Roma con Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia. In questa località pugliese si trova l’antico santuario ipogeo di San Michele.

Il culto di San Michele Arcangelo è un filo rosso tra le tre grandi religioni monoteistiche e ha anche un punto di contatto con il culto pagano di Mitra. Entrambi, infatti, erano spesso venerati all’interno di grotte o spelonche.

Tappa di avvicinamento a Gerusalemme, il santuario micaelico nel Gargano, era meta di pellegrinaggi da tutta l’Europa cristiana, longobarda e germanica. Storicamente ha rappresentato, infatti, il primo luogo di culto in Occidente dedicato all’Arcangelo vincitore del demonio.

Via Micaelica: unisce Roma a Monte SantAngelo, in Puglia.
Via Micaelica: è un itinerario che unisce Roma a Monte Sant’Angelo, in Puglia.

Linea micaelica

La linea micaelica è una linea virtuale che collega mete di pellegrinaggio dislocate in Italia e in Europa. Come Monte Sant’Angelo, sono tutte accomunate dal culto all’Arcangelo Michele. Tra queste, troviamo Mont San Michel in Francia, Sacra di San Michele in Val di Susa, Skelling Michael in Irlanda, Saint Michel’s Mount in Cornovaglia, Santuario sull’isola di Symi in Grecia e il Monastero del Monte Carmelo in Israele.

Itinerari micaelici

Il secondo grande santuario micaelico europeo si trova a Mont Saint Michel, in Normandia. Insieme a Monte Sant’Angelo descrive un itinerario europeo di fede e cultura dal notevole valore storico e religioso. Tra gli itinerari micaelici va di fatti inclusa anche la strada che unisce Mont Saint Michel a Monte Sant’Angelo, la cosiddetta Via Francigena del Sud.

Il progetto futuro prevede di creare un raccordo dei sentieri tra Roma e il Gargano inserendoli in un panorama internazionale.

Via Micaelica: un altra suggestiva località legate a questo culto è Mont Saint Michel, in Francia.
Via Micaelica: un’altra suggestiva località legata a questo culto è Mont Saint Michel, in Francia.

Cammino di San Michele Arcangelo

L’itinerario individuato e sviluppato nel 2002 dall’associazione Iubilantes è un percorso storico e religioso sulle tracce del culto dell’arcangelo Michele. Il cammino verso il Monte dell’Angelo ha rappresentato anticamente un itinerario terrestre attraverso l’Italia in direzione Gerusalemme.

Per gli amanti del trekking si tratta di un’occasione per ripercorrere luoghi storici ricchi di cultura e spiritualità.

Il cammino può essere coperto in 17 giorni. Partendo da Roma si percorrono circa 450 km.

Le tappe sono mediamente lunghe 25-30 km, per cui è necessario partire con una buona forma e una discreta preparazione fisica. Il tracciato prevede prevalentemente strade asfaltate di facile percorribilità.

Lungo il percorso non ci sono strutture ricettive specifiche per i pellegrini per cui occorre ricorrere all’ospitalità alberghiera.

 

Via Micaelica: a piedi da Roma a Monte Sant’Angelo tra storia e fede ultima modifica: 2017-12-29T08:00:51+00:00 da GreenElle
Tags:
Via Micaelica: a piedi da Roma a Monte Sant’Angelo tra storia e fede ultima modifica: 2017-12-29T08:00:51+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top