Ristorante sottomarino

Norvegia, un ristorante sottomarino per studiare la biodiversità del mondo sommerso

in Ambiente|Biodiversità
Norvegia, un ristorante sottomarino per studiare la biodiversità del mondo sommerso ultima modifica: 2017-11-26T08:00:01+00:00 da Marilisa Romagno
da

Dopo le Maldive e Dubai, aprirà anche in Norvegia nel 2019 il primo ristorante sottomarino europeo dal nome evocativo Under per la sua particolare caratteristica.  Progettato dall’azienda norvegese Snøhetta, il ristorante verrà realizzato a sud della costa del Paese, nella piccola città di Båly.

La struttura del ristorante sottomarino

Il ristorante norvegese avrà la forma di un parallelepipedo in cemento armato con pareti grezze dove potranno proliferare colonie di mitili in grado di ripulire l’acqua e di attirare altre specie marine. La struttura sarà agganciata alla costa e si integrerà perfettamente con l’ecosistema marino. In questo modo diventerà una sorta di continuazione del paesaggio, immergendosi per 5 metri di profondità in modo graduale nel mare. Impatto ambientale? Zero… né sulla costa, né sulla biodiversità marina.

Ristorante sottomarino

Under sarà strutturato su tre livelli e potrà ospitare fino a 100 persone. E’ previsto un ingresso in superficie, un bar ad un piano intermedio, mentre nella parte sott’acqua ci sarà il ristorante vero e proprio. L’aspetto più emozionante sarà mangiare nella sala ristorazione circondati da una scenografia da brivido. Una vetrata alta 13 metri, punta di diamante della location, offrirà una visuale sbalorditiva fatta da branchi di pesci del Mare del Nord che faranno da scenario fiabesco a chi deciderà di mangiare in questo ristorante fuori dal comune.

Un ristorante molto speciale

Ma il ristorante sottomarino non finisce qui di stupirci! La particolarità unica è che il ristorante nelle ore di chiusura si trasforma in un centro studio e ricerca di biologia marina. Quale modo migliore per tuffarsi nelle gelide acque norvegesi e conoscere la biodiversità di quei mari senza l’utilizzo né di mute, né di bombole!

Magari dopo una prelibata cena sottomarina in un contesto mozzafiato, gli ospiti si trattengono per imparare qualcosa in più sulla biodiversità dei mari del nord, entrando direttamente a contatto con le specie marine. L’obiettivo è proprio quello di creare un legame stretto tra la cucina e lo studio della flora e della fauna marina delle coste norvegesi.

Vetrata ristorante sottomarino

Pannelli informativi che raccontano la vita sottomarina saranno posti all’ingresso per accogliere i clienti nella sala ristornante principale.

Under non è solo spettacolarità ma anche sicurezza degli ambienti: gli architetti, infatti, hanno progettato della mura molto spesse per far fronte a tutte le condizioni del mare.

Nel ristorante sottomarino norvegese si avrà l’impressione di essere dei sub immersi in un acquario, ma come reagiranno le specie marine a questa intrusione nel loro ecosistema? Lo studio di biologi marini darà una risposta anche a questo.

[Immagini Studio di Architettura Snøhetta]

Norvegia, un ristorante sottomarino per studiare la biodiversità del mondo sommerso ultima modifica: 2017-11-26T08:00:01+00:00 da Marilisa Romagno
Tags:
Norvegia, un ristorante sottomarino per studiare la biodiversità del mondo sommerso ultima modifica: 2017-11-26T08:00:01+00:00 da Marilisa Romagno

Pugliese doc e fortemente legata alla sua regione. Dopo la laurea in Scienze Naturali, ha frequentato corsi di formazione sui temi dell'Efficienza Energetica e delle Valutazioni Ambientali. Appassionata di scrittura, scrive ormai da anni di ambiente e sostenibilità per diversi magazine on line. Nella vita si occupa di consulenza e formazione aziendale. Per fortuna ha sposato un marito che come lei è super sensibile alle tematiche ambientali. A cosa non rinuncerebbe mai? A un bel piatto di pasta e a delle lunghe passeggiate in montagna lontano da casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top