Q-Bottles, moda ecosostenibile dal riciclo delle bottiglie di plastica

in Lifestyle|Rifiuti|Riuso
Q-Bottles, moda ecosostenibile dal riciclo delle bottiglie di plastica ultima modifica: 2017-11-22T08:00:51+00:00 da Maria Rita Corda
da

Q-Bottles è un progetto di Quagga, azienda di moda piemontese che produce dei capi d’abbigliamento dal riciclo delle bottiglie di plastica. L’azienda ha trovato una soluzione ecosostenibile per realizzare un prodotto innovativo e delle linee di abbigliamento accattivanti. Oggi abbiamo deciso di raccontarvelo…

Q-Bottles, dalla discarica agli store

Ebbene sì, creare dei vestiti dal riciclo dalle bottiglie di plastica non è un sogno. Quagga lo ha fatto! L’azienda eco-fashion italiana ha deciso di progettare giacche, maglioni e felpe recuperando le bottiglie di plastica che sarebbero sicuramente finite nelle discariche. Capi che a loro volta, quando il loro ciclo di vita sarà arrivato a termine, potranno essere riciclati. Un circuito virtuoso che si inserisce in pieno nell’economia circolare.

Photo: © Quagga
Photo: © Quagga

Ma cerchiamo di capire meglio come è composto un capo di questo brand piemontese e perché è ecosostenibile.

Il progetto Q-Bottles propone dei capi realizzati al 100% da materiali riciclati. Per esempio, le felpe e le magliette sono realizzate con il riutilizzo di 9 o 12 bottiglie di plastica. Oltre all’aspetto ambientale questo progetto tiene conto anche della tutela dei lavoratori che si occupano della produzione di questi capi e del rispetto delle specie animali. Infatti, Quagga non usa nessuna materia di origine animale.

Photo: © Quagga
Photo: © Quagga

I filati che caratterizzano questi capi sono il lato innovativo del progetto, infatti, il tessuto è al tatto molto simile al cotone. Traspirante e leggero da indossare, sembra quasi naturale anche se è un prodotto che deriva dal riciclo della plastica. I filati sono prodotti dalla Sinterama Spa, azienda di Biella certificata Global Recycle Standard da ICEA e Confidence in Textiles, mentre il tessuto viene realizzato dall’Alpimaglia Srl.

Per la colorazione dei capi l’azienda utilizza solamente delle tinture ecocompatibili, che non contengono, quindi, sostanze tossiche che possono creare allergie, dermatiti e disturbi di altro genere. Le giacche, felpe e magliette di Quagga sono al 100% riciclate, italiane e cruelty free.

Q-Bottles, progetto piemontese finanziato con il crowfunding

Photo: © Quagga
Photo: © Quagga

Quagga ha aperto una campagna di crowfunding su Ulule con l’obiettivo di incrementare l’offerta dei capi futuri. Il denaro raccolto, infatti, permetterà di finanziare la nuova collezione autunno- inverno 2018/2019 facendo sì che il brand possa puntare a raggiungere un maggior numero di consumatori sensibili a queste tematiche. La campagna ha avuto un rilevante successo, infatti, l’obiettivo di prevendita di 50 pezzi è stato ampiamente raggiunto, con 146 capi richiesti.

Iopi tool, l’accessorio aggiuntivo per le mamme

I giubbotti della linea woman hanno degli accessori intelligenti che permettono alle donne di utilizzare quel capo anche se aspettano un bimbo e se sono appena diventate mamme.

Photo: © Quagga
Photo: © Quagga

Il tool Iopi permette di aumentare il volume della giacca quando chi lo indossa è in stato interessante, senza dover obbligatoriamente acquistare un altro giubbotto. Lo stesso tool può svolgere un’altra funzione: capovolto può essere un ottimo strumento per accogliere un bimbo all’interno del marsupio e avvolgerlo nella calda giacca.

Quagga con la linea Q-Bottles punta a diventare leader nel mercato della moda sostenibile attraverso dei capi attenti alla salute dei consumatori e dell’ambiente e allo stesso tempo esteticamente belli. Perché effettivamente la comodità, la qualità dei materiali e l’attenzione ad un sistema di produzione sostenibile sono rilevanti, ma anche l’occhio vuole la sua parte.

Cover Image: © Quagga 

Q-Bottles, moda ecosostenibile dal riciclo delle bottiglie di plastica ultima modifica: 2017-11-22T08:00:51+00:00 da Maria Rita Corda
Tags:
Q-Bottles, moda ecosostenibile dal riciclo delle bottiglie di plastica ultima modifica: 2017-11-22T08:00:51+00:00 da Maria Rita Corda

Nata a Genova, vive in Sardegna ma con lo sguardo rivolto verso il mondo. È una comunicatrice specializzata in marketing delle energie rinnovabili. Da qualche anno racconta con entusiasmo i progetti, le novità e le best practice sostenibili italiane e internazionali. Ama la natura, pratica yoga e crede in un futuro a basso impatto ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Lifestyle

Go to Top