L'ambiente è di casa

Inquinamento idrico: la campagna di sensibilizzazione di Collioure

Inquinamento idrico: dalla Francia una campagna d’effetto per sensibilizzare sulla contaminazione delle acque

in Ambiente|Inquinamento|Rifiuti
Inquinamento idrico: dalla Francia una campagna d’effetto per sensibilizzare sulla contaminazione delle acque ultima modifica: 2017-11-20T13:30:12+00:00 da Evelyn Baleani
da

L’acqua è un bene prezioso. È il bene per eccellenza, da cui deriva la vita stessa. Salvaguardarla, perciò, è un’esigenza di primaria importanza.

Questa consapevolezza si sta diffondendo con crescente rapidità in ogni angolo del mondo, vedendo fiorire utili iniziative per limitare gli sprechi o per contrastare la contaminazione dovuta alla plastica, al petrolio, all’attività industriale e umana in generale.

Inquinamento idrico: la campagna di Collioure

La salvaguardia dell’acqua, ovviamente, non dipende solo dalle scelte di governi e multinazionali: ognuno di noi, nella sua quotidianità, può dare il proprio contributo, facendo la differenza. Ed ecco allora che, da qualche mese, il Comune di Collioure, località francese situata nella regione dell’Occitania, ha lanciato una campagna per sensibilizzare i cittadini sul tema dell’inquinamento idrico, cercando così di proteggere la propria baia e la qualità delle acque locali.

Stiamo parlando di targhe fissate al suolo accanto ai tombini sulle quali compare una scritta di grande efficacia: Ne rien jeter, ne rien vider. La mer commence ici.” che sta per “Non gettare niente, non svuotare nulla. Il mare inizia qui”.litteringIl messaggio è lampante: i tombini devono essere usati per il loro scopo effettivo, quello di raccogliere le acque piovane e farle poi confluire in mare, e non come cestini in cui gettare rifiuti di ogni tipo: dai chewing-gum ai mozziconi di sigaretta, passando per i fazzoletti di carta.

Basta un piccolo gesto di civiltà, insomma, per dare un contributo prezioso nella lotta alla contaminazione delle acque marine, le stesse acque in cui i cittadini amano poi tuffarsi nei mesi più caldi.

Marine littering
L’iniziativa rientra in un’operazione più ampia che ha lo scopo di sensibilizzare sulla biodiversità di Collioure. Una bella campagna che si potrebbe replicare. La nostra vera speranza comunque resta un’altra: che il malcostume di gettare rifiuti con noncuranza, ossia quel triste fenomeno meglio noto come littering, si tramuti ben presto in un lontano ricordo.

Cover Image: France 3 Régions 

Inquinamento idrico: dalla Francia una campagna d’effetto per sensibilizzare sulla contaminazione delle acque ultima modifica: 2017-11-20T13:30:12+00:00 da Evelyn Baleani
Tags:
Inquinamento idrico: dalla Francia una campagna d’effetto per sensibilizzare sulla contaminazione delle acque ultima modifica: 2017-11-20T13:30:12+00:00 da Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni oltre l'ambiente? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top