L'ambiente è di casa

insonnia

Insonnia: rimedi naturali per assicurarsi un buon riposo notturno

in Benessere|Rimedi naturali|Salute
Insonnia: rimedi naturali per assicurarsi un buon riposo notturno ultima modifica: 2017-11-10T13:30:36+00:00 da GreenElle
da

Dormire bene per stare bene mentalmente e fisicamente. Ecco alcuni rimedi naturali per contrastare un disturbo diffuso come l’insonnia.

L’insonnia rappresenta un disturbo alquanto diffuso o che comunque ognuno di noi può sperimentare almeno una volta della vita o per un periodo. Viene così alterato il naturale ciclo del sonno con difficoltà nel funzionamento diurno.

Insonnia definizione

Insonnia: è una reiterata difficoltà di inizio, durata o qualità del sonno.
Insonnia: è una reiterata difficoltà di inizio, durata o qualità del sonno.

Per definizione l’insonnia rappresenta un disturbo del sonno contraddistinto dall’incapacità di dormire nonostante il bisogno fisiologico dell’organismo. L’alterazione del riposo notturno può essere relativa alla difficoltà iniziale ad addormentarsi o colpire durata e qualità del sonno stesso.

Sul versante opposto si colloca l’ipersonnia, ovvero la tendenza a presentare un’eccessiva sonnolenza durante il giorno.

Insonnia sintomi

Una delle manifestazioni d’esordio di questo disturbo consiste proprio nella difficoltà ad addormentarsi. Si parla in tal caso di insonnia iniziale o primaria.

Può accadere tuttavia che il problema si presenti anche con frequenti risvegli notturno oppure con un risveglio precoce e conseguente difficoltà a riaddormentarsi.

Le reiterate difficoltà ad addormentarsi o i risvegli frequenti oppure precoci inducono una stato di preoccupazione circa il loro ripresentarsi. Ciò provoca un circolo vizioso in grado di cronicizzare i disturbi del sonno.

Insonnia conseguenze

Non riposare bene o per il sufficiente numero di ore comporta effetti sul nostro benessere psicofisico. Conseguenze come stanchezza cronica e umore irritabile rischiano di rendere difficile il sonno provocano un circolo vizioso. Trascorrere anche una sola notte insonne è sufficiente per comprendere l’importanza del riposo notturno sul nostro stato mentale e fisico.

Inoltre, non dormire bene può essere sia espressione che fattore di rischio per l’insorgenza di sintomi di tipo depressivo. L’umore diventa allora negativo, ci si sente privi di forze e di spirito d’iniziativa.

Insonnia cure

Insonnia: per contrastarla occorre adottare alcune semplici regole per una corretta igiene del sonno.
Insonnia: per contrastarla occorre adottare alcune semplici regole per una corretta igiene del sonno.

Prima di ricorrere ad aiuti farmacologici, la carenza di sonno può essere trattata provando a modificare le proprie abitudini quotidiane. In generale, è opportuno adottare una corretta igiene del sonno. Si tratta di adottare alcune semplici regole per garantire un buon riposo notturno.

L’ambiente in cui si dorme, ad esempio, deve essere silenzioso, buio e con una temperatura ottimale.

I pasti serali devono essere leggeri evitando cibi troppo salati o zuccherini e bevande alcoliche. o contenenti caffeina e teina.

Si consiglia, inoltre, di evitare riposini diurni per non intaccare le ore di sonno dedicate al riposo notturno.

Anche alcune attività fisiche possono favorire uno stato di rilassamento favorevole al riposo. Tra queste, ad esempio, rivestono un ruolo di primo piano disciplina come lo yoga e la meditazione grazie alle tecniche di respirazione. Anche la pratica di uno sport come il nuoto, che stanca e aiuta a produrre endorfine e serotonina, predispone il corpo al riposo notturno.

Infine, si consiglia di spegnere i dispositivi elettronici, tipo laptop, tv e smartphone, prima di addormentarsi. La luce emessa sembrerebbe interferire con la qualità del riposo notturno. Meglio allora preferire la compagnia di un buon libro, che tende a conciliare più facilmente il relax e il sonno.

Insonnia rimedi naturali

Concedersi una tisana rilassante prima di andare a dormire è un buon modo per predisporsi al riposo notturno. In particolare, alcune erbe come la melissa, la passiflora e la camomilla possiedono proprietà calmanti e rilassanti sul nostro organismo. Anche la valeriana è l’erba officiale tradizionalmente associata al trattamento naturale di queste difficoltà.

Altri validi alleati naturali per contrastare i disturbi del sonno sono gli oli essenziali. Si possono applicare sulla pelle, massaggiare una parte del corpo come la fronte con poche gocce. In alternativa, si possono diluire più gocce durante un bagno caldo. Tra i più indicati per l’efficacia sedativa e in grado di allentare le tensioni troviamo gli oli essenziali di bergamotto, gelsomino e lavanda.

 

Insonnia: rimedi naturali per assicurarsi un buon riposo notturno ultima modifica: 2017-11-10T13:30:36+00:00 da GreenElle
Tags:
Insonnia: rimedi naturali per assicurarsi un buon riposo notturno ultima modifica: 2017-11-10T13:30:36+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Benessere

Go to Top