L'ambiente è di casa

Il lupo al Forte di Exilles

Il Lupo e Altre Storie: il Re dei boschi protagonista al Forte di Exilles

in Ambiente|Animali|Biodiversità|Cultura
Il Lupo e Altre Storie: il Re dei boschi protagonista al Forte di Exilles ultima modifica: 2017-09-07T08:00:54+00:00 da Evelyn Baleani
da

Dopo secoli in cui il lupo è stato a rischio di estinzione, finalmente torna a popolare i nostri boschi e le nostre montagne. Un’ottima notizia per chi ama la natura e conosce l’importanza strategica di questo straordinario mammifero per la biodiversità. Se da un lato c’è chi esulta, dall’altro, però, c’è chi ancora del lupo ha timore e preferirebbe evitarne la diffusione.

Un rapporto conflittuale, insomma, quello tra uomo e lupo, che negli ultimi mesi ha dato luogo ad accesi dibattiti tra favorevoli e contrari. Come accade per altri predatori, del resto, troppo spesso si hanno conoscenze confuse che finiscono per alimentare falsi miti e idee prive di fondamenti scientifici.

Mentre divampano le discussioni, fortunatamente, fioriscono anche iniziative che vogliono sensibilizzare sull’importanza del lupo per l’ambiente e sulle modalità di coesistenza fra questo prezioso animale e l’uomo.

Tra gli appuntamenti divulgativi più interessanti che in questo periodo vedono il lupo come protagonista, vi segnaliamo un importante percorso espositivo, ospitato nella cornice piemontese del Forte di Exilles.

Lupo europeo
Lupo europeo

L’iniziativa, intitolata Il Lupo e Altre Storie, nasce dalla collaborazione tra i Parchi Alpi Cozie, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, il Comune di Exilles e l’Associazione Amici del Forte di Exilles, e include diverse formule espositive che illustriamo nel dettaglio.

Il lupo in Piemonte – Un incontro ravvicinato

Curata dal Museo Regionale di Scienze naturali di Torino, Il lupo in Piemonte – Un incontro ravvicinato” è una mostra focalizzata sul legame tra il lupo e le Alpi Occidentali. Il percorso valorizza l’impegno di Regione Piemonte per la conoscenza e la conservazione della specie, per l’attuazione di un regime di coesistenza tra lupo e attività economiche e per il recupero scientifico-didattico di esemplari rinvenuti morti attraverso l’arte della tassidermia.

Tempo di Lupi – La storia di un ritorno

Curata dal Museo delle Scienze di Trento nell’ambito di LIFE WOLFALPS, “Tempo di Lupi – La storia di un ritorno” è un’esposizione che ripercorre in modo interattivo il rapporto uomo-lupo. La mostra è concepita sulla linea di sei approcci diversi: il cacciatore paleolitico, il contadino medioevale, l’allevatore, il turista, il ricercatore e il bambino, con l’auspicio che un approfondimento esaustivo sia preludio alla convivenza pacifica. Lungo il percorso è esposto anche un esemplare di grandissimo valore, testimonianza storica della presenza del lupo sulle Alpi, donato dal CAI al Museo Civico di Susa.

Tempo di Lupi - La storia di un ritorno

Lupus in cinema e Viaggio alla ricerca dei cugini del lupo

“Lupus in cinema” di Gaetano Capizzi e Cikita Zeta per l’Associazione Cinemambiente e “Viaggio alla ricerca dei cugini del lupo” di Gianni Valente, Beppe Meneguz e Luca Rossi, sono due filmati che chiudono il percorso espositivo. Le due opere offrono spunti di riflessione in chiave cinematografica sulla presenza del lupo, spingendo lo spettatore a lasciarsi meravigliare da una tra le più affascinanti specie del Pianeta.

“Il Lupo e Altre Storie” sarà visitabile fino all’1 Ottobre, tutti i sabati e le domeniche dalle ore 10 alle ore 18. L’ingresso è gratuito.

Per ulteriori informazioni, consultare il sito ufficiale del Forte di Exilles.

Il Lupo e Altre Storie: il Re dei boschi protagonista al Forte di Exilles ultima modifica: 2017-09-07T08:00:54+00:00 da Evelyn Baleani
Tags:
Il Lupo e Altre Storie: il Re dei boschi protagonista al Forte di Exilles ultima modifica: 2017-09-07T08:00:54+00:00 da Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni oltre l'ambiente? Il Web, la scrittura e la Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top