L'ambiente è di casa

Earth Overshoot Day

Earth Overshoot Day: il 2 agosto l’umanità esaurisce le risorse rinnovabili per il 2017

in Ambiente|Decrescita|Energia|News
Earth Overshoot Day: il 2 agosto l’umanità esaurisce le risorse rinnovabili per il 2017 ultima modifica: 2017-08-02T08:00:01+00:00 da Mariangela Campo
da

Da oggi 2 agosto 2017, consumiamo più risorse di quante la Terra riesca a rigenerarne in un anno.

L’Earth Overshoot Day, letteralmente il “giorno di superamento (delle risorse) della Terra”, è il giorno dell’anno dopo il quale consumeremo più di quanto il pianeta Terra possa riprodurre in 365 giorni.

Nel 1975 è stato il 28 novembre, nel 1997 l’8 ottobre, nel 2011 il 27 settembre, nel 2015 il 13 agosto, nel 2016 l’8 agosto: quest’anno come detto cade proprio oggi 2 agosto 2017.

Earth Overshoot Day 2017
Earth Overshoot Day 2017

Che cos’è l’Earth Overshoot Day

Quando parliamo di Earth Overshoot Day parliamo del bilancio annuale, condotto dall’organizzazione ambientale internazionale Global Footprint Network (GFN), che indica l’equilibrio tra i consumi delle risorse terrestri da parte degli esseri umani e il loro effettivo rigenerarsi in un anno.

Questa è la definizione che ne dà l’associazione: «L’overshoot ecologico si verifica quando i bisogni umani superano la capacità rigenerativa di un ecosistema naturale. L’overshoot globale avviene quando l’uomo richiede più risorse e produce più rifiuti, come la CO2, di quanto la biosfera possa rigenerare e assorbire. L’Earth Overshoot Day è la data in cui la domanda antropica di risorse e servizi forniti dagli ecosistemi naturali in un certo anno supera la quantità che la Terra può rigenerare durante quello stesso anno. Da questa data in poi il bilancio va in deficit, poiché consumiamo riserve e accumuliamo rifiuti, soprattutto CO2 nell’atmosfera».

Come si è visto, di anno in anno questo equilibrio si riduce e compromette per sempre le possibilità di riprodurre le risorse consumate della Terra.

CO2
dimezzare le emissioni di CO2 nell’aria è un passo fondamentale per far arretrare di 3 mesi l’Earth Overshoot Day

Cosa possiamo fare?

Secondo la GFN possiamo ancora cambiare le cose: per esempio, se riduciamo le emissioni di CO2 (anidride carbonica) del 50%, possiamo spingere indietro di tre mesi la data dell’Earth Overshoot Day.

Ecco alcuni dati che inducono alla riflessione:

  • stare con la luce accesa per circa 4 ore produce 0,2 kg di CO2
  • fare una doccia produce 1 kg di CO2
  • un lavaggio in lavastoviglie emette nell’aria 1 kg di CO2
  • un freezer attivo genera 40 gr di CO2 all’ora
  • percorrere 10 km con un’automobile a benzina significa emettere 2 kg di CO2 nell’aria
  • riscaldare un appartamento di 60 metri quadri emette nell’aria 20 kg di CO2
Carne al supermercato
Carne al supermercato (Fonte foto: Foodnavigator.com)

Le buone pratiche della GFN

Oltre a dimezzare le emissioni di anidride carbonica nell’aria, la GFN descrive alcune buone pratiche che, se compiute da tutti, porterebbero indietro di anno in anno la data dell’Earth Overshoot Day:

  1. Ridurre il consumo di carne (rispetto alla produzione di una tonnellata di grano servono 14 volte più terreni biologicamente produttivi per produrre 1 tonnellata di carne bovina)
  2. Usare le biciclette anche per andare a lavoro (le automobili sono responsabili del 19,7% delle emissioni di carbonio nell’aria)
  3. Informarci per essere consapevoli (di quanti Pianeti uguali alla Terra avremmo bisogno se tutti nel mondo vivessero con lo stile di vita medio del nostro Paese? Quale Paese ha la più grande impronta di carbonio? Porci delle domande sulla provenienza e l’uso delle risorse è il primo passo verso la gestione più saggia delle stesse)
  4. Incrementare le strategie di pianificazione urbana e di sviluppo urbano sostenibili per equilibrare l’offerta di capitale naturale e la domanda della popolazione
  5. Ridurre gli sprechi alimentari (Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, si spreca ogni anno 1,3 miliardi di tonnellate di cibo)

Nel rapporto annuale della GFN si legge: «Guadagnare cinque giorni ogni anno è indispensabile per tornare in equilibrio prima del 2050».

Quindi forza, uniamoci per attuare le buone pratiche descritte sopra e far rivivere e respirare la Terra!

Earth Overshoot Day: il 2 agosto l’umanità esaurisce le risorse rinnovabili per il 2017 ultima modifica: 2017-08-02T08:00:01+00:00 da Mariangela Campo
Tags:
Earth Overshoot Day: il 2 agosto l’umanità esaurisce le risorse rinnovabili per il 2017 ultima modifica: 2017-08-02T08:00:01+00:00 da Mariangela Campo

Classe 1981, siciliana di origini e lombarda di adozione. È giornalista pubblicista, scrive per diverse testate online, svolge dei laboratori di giornalismo digitale nelle scuole medie ed elementari. Ha due bambini che le hanno insegnato a vivere green e a voler diffondere le buone pratiche della sostenibilità ovunque, soprattutto attraverso la scrittura. Ha studiato lettere, specializzandosi in scienze linguistiche italiane, perché è sempre stata convinta che solo imparando a parlare e a scrivere correttamente si possono diffondere messaggi che non si fraintendano. Ama leggere storie ai suoi figli e scovare sempre nuovi libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top