L'ambiente è di casa

settimana veg

Settimana veg: 7 giorni per cambiare menù

in Alimentazione|Animali|Benessere
Settimana veg: 7 giorni per cambiare menù ultima modifica: 2017-05-18T13:30:20+00:00 da GreenElle
da

Segnate in agenda: dal 22 al 28 maggio, 7 giorni per sperimentare un’alimentazione gustosa e salutare, amica di animali e ambiente.

La settimana veg è una sfida posta a chi pensa sia difficile o impossibile modificare le proprie abitudini alimentari. È utile anche per sfatare miti e preoccupazioni che ostacolano chi vorrebbe cambiare menù, ma non sa come fare.

Dal 22 al 28 maggio Essere Animali propone di provare una settimana a base di alimenti vegetali. L’associazione intende così mostrare quanto sia sano, gustoso e semplice nutrirsi in modo cruelty-free.

Settimana veg: in cosa consiste

Settimana veg: dal 22 al 28 maggio puoi provare uno dieta cruelty free
Settimana veg: dal 22 al 28 maggio puoi provare uno dieta cruelty free

Giunta quest’anno alla sua quarta edizione, punta ad accompagnare su una scelta alimentare consapevole. Aderendo all’iniziativa sarà possibile contare su un menù settimanale bilanciato, ideato da una nutrizionista con l’ausilio di tre chef. Coinvolgendo anche parenti e amici si potrà condividere questa sperimentazione culinaria. Lo scambio di consigli e pareri anche con altre persone sarà possibile grazie all’aspetto social dell’evento su Facebook. Inoltre, quotidianamente si potranno ricevere via mail i consigli dell’esperta nutrizionista per assumere correttamente tutti i nutrienti.

Settimana veg: perché un’alimentazione vegetale?

I motivi per scegliere di avvicinarsi ad uno stile alimentare privo di cibo animale sono molteplici.

L’ambiente chiede a gran voce un cambiamento nell’impatto dello stile di vita umano sulle risorse del Pianeta. Mangiare quotidianamente carne, latte e uova comporta una notevole produzione di anidride carbonica. Anche lo spreco di risorse idriche è impressionante: per un solo chilo di carne sono necessari 15 mila litri di acqua.

Anche ragioni etiche spesso spingono verso la decisione di non mangiare animali. Conoscere i processi di allevamento e macellazione che precedono l’arrivo di prodotti animali in tavola può essere sufficiente per fare una scelta consapevole in termini alimentari.

Non ultimo per importanza, anche il fattore salute incide sulla necessità di limitare o evitare del tutto alimenti di origine animale. Problemi circolatori, tumori all’intestino, obesità e diabete sono alcuni dei rischi a cui ci si espone consumando quantità eccessive di cibi animali. Un’alimentazione a base di cereali, frutta, verdura e legumi è un’alternativa sana e gustosa per garantire una buona salute.

settimana veg
Settimana veg: motivi ambientali, etici e di salute spingono verso un’alimentazione vegetariana o vegana.

Settimana veg: le tradizioni regionali e etniche

Una dieta vegetariana o vegana, in realtà, è spesso insita nelle nostre tradizioni gastronomiche regionali. Basti pensare a piatti gustosi di origine contadina, come pasta e ceci o pasta e fagioli, oppure all’uso di altri gustosi legumi come le fave in numerose ricette. Oltre i confini nazionali, non manca un’ampia disponibilità di alternative veg. È il caso, ad esempio, di falafel, involtini primavera o burger vegetali da preparare facilmente in casa.

Non vi resta allora che partecipare alla settimana veg per provare nuove ricette, scoprire nuovi alimenti e, perché no, cambiare menù.

Settimana veg: 7 giorni per cambiare menù ultima modifica: 2017-05-18T13:30:20+00:00 da GreenElle
Tags:
Settimana veg: 7 giorni per cambiare menù ultima modifica: 2017-05-18T13:30:20+00:00 da GreenElle

Vive a Roma ma mantiene saldo il legame con il suo sud. Appassionata di scrittura sul web, si interessa a tutto ciò che ruota intorno al mondo 'verde': dall'alimentazione cruelty-free alla mobilità sostenibile, dalla cosmetica ai rimedi naturali, il tutto nell'ottica del benessere per l'uomo e l'ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top