Photo: Linde Waidhofer

Il regalo di Tompkins, fondatore di The North Face, al Cile: 5 nuovi parchi nazionali

in Ambiente|Natura
Il regalo di Tompkins, fondatore di The North Face, al Cile: 5 nuovi parchi nazionali ultima modifica: 2017-03-29T09:05:31+00:00 da Maria Rita Corda
da

La moglie di Douglas Tompkins, creatore del celebre brand The North Face, ha recentemente donato al governo cileno 400mila ettari di terra.

Tompkins aveva un sogno: proteggere le bellezze naturali. A distanza di due anni dalla sua morte, la moglie Kristine McDivitt ha regalato al Cile le numerose terre che il marito aveva comprato negli anni. La considerevole donazione permetterà la nascita di 5 nuovi parchi nazionali che daranno lavoro alle popolazioni locali.

Photo: © Tompkins Conservation
Photo: © Tompkins Conservation

Tompkins, il fondatore di The North Face

L’eco-milionario è conosciuto principalmente per essere il creatore di The North Face, noto brand di abbigliamento e attrezzature sportive. Tompkins fondò l’azienda nel 1964 a San Francisco insieme alla sua prima moglie Susie. Verso la fine degli anni ’60 realizzò dei prodotti innovativi dedicati principalmente agli amanti della montagna. Nel 1968 fondò Esprit, un’altra famosissima impresa di abbigliamento.

Desideroso di scoprire il pianeta e deluso dal mondo degli affari, nel 1969 vendette le sue quote di The North Face e si dedicò prevalentemente ai viaggi naturali.

Photo: Tompkins Conservation
Photo: @ Tompkins Conservation

Anche se Tompkins aveva lasciato l’impresa, l’ideale di rispetto dell’ambiente e della natura continuava ad essere un elemento caratterizzante della filosofia aziendale.

Negli ultimi anni, però, la nota impresa americana è stata oggetto di studio da parte delle associazioni ambientaliste che hanno scoperto un modo di operare poco green. Greenpeace, per esempio, ha più volte dichiarato che The North Face, insieme ad altri marchi quali Salewa, Mammut e Patagonia, utilizzi PFC per rendere impermeabili i suoi prodotti. Questi composti chimici sono dannosi per l’ambiente naturale e per la salute dell’uomo, sono infatti responsabili di significative patologie, tra le quali il cancro. Tra le compagnie di abbigliamento outdoor che, secondo Greenpeace, utilizzano i PFC c’è anche Patagonia, azienda fondata da Yvon Chouinard, un caro amico di Tompkins e amministrata per anni dalla sua seconda moglie Kristine.

Tompkins e la McDivitt lasciarono molti anni prima le aziende per dedicarsi unicamente alla protezione dell’ambiente.

Il desiderio di Tompkins: salvaguardare la biodiversità

L’eco-milionario diventò attivista nel ’90 quando creò l’associazione ambientalista Foundation for Deep Ecology. Nel ’92 fondò The Conservation Land Trust dedicata alle zone del Cile e dell’Argentina. Nel ’93 si sposò con Kristine McDivitt e insieme si trasferirono definitivamente in Cile. Sua moglie collaborò attivamente ai suoi progetti per l’ambiente.

Photo: © Tompkins Conservation
Photo: © Tompkins Conservation

Tompkins morì di ipotermia nel 2015 all’età di 72 anni. Ebbe un incidente in kayak nella sua amata natura del Cile. Il suo grande sogno lo portò a compimento sua moglie. Recentemente Kristine ha donato al presidente cileno Michelle Bachelet 400mila ettari di terra, proprio come avrebbe voluto suo marito. Una donazione privata di tale portata non era mia stata fatta prima.

L’eco-miliardario era stato più volte accusato di acquistare le terre cilene e argentine per scopi personalistici e non ambientali. Dopo due anni dalla sua morte, l’accordo è stato firmato e con esso sono svaniti anche i pettegolezzi sulla sua persona.

Questa donazione permetterà al governo cileno di realizzare 5 parchi nazionali che potranno creare occupazione per le persone del luogo e far girare l’economia grazie a un tipo di turismo sostenibile. Presto la vedova di Tompkins regalerà dei terreni anche all’Argentina. Il sogno di suo marito è stato realizzato. Durante la cerimonia Kristine ha affermato che “Se oggi Doug fosse stato con noi avrebbe sicuramente detto che i parchi nazionali sono una delle più grandi espressioni di democrazia che un Paese può realizzare, poiché proteggono i capolavori di una nazione per tutti i suoi cittadini.”

La stessa mente che spinta dall’amore per la natura ha ideato l’impero economico The North Face, oggi la ripaga con questa corposa donazione.

Cover Image: © Linde Waidhofer

Il regalo di Tompkins, fondatore di The North Face, al Cile: 5 nuovi parchi nazionali ultima modifica: 2017-03-29T09:05:31+00:00 da Maria Rita Corda
Tags:
Il regalo di Tompkins, fondatore di The North Face, al Cile: 5 nuovi parchi nazionali ultima modifica: 2017-03-29T09:05:31+00:00 da Maria Rita Corda

Nata a Genova, vive in Sardegna ma con lo sguardo rivolto verso il mondo. È una comunicatrice specializzata in marketing delle energie rinnovabili. Da qualche anno racconta con entusiasmo i progetti, le novità e le best practice sostenibili italiane e internazionali. Ama la natura, pratica yoga e crede in un futuro a basso impatto ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top