Todd

Il web si mobilita per curare Todd, il cane ‘abbandonato’ da Justin Bieber

in Animali|Musica|News
Il web si mobilita per curare Todd, il cane ‘abbandonato’ da Justin Bieber ultima modifica: 2017-01-17T13:30:25+00:00 da Alberto Pinto
da

La vicenda si è conclusa con una buona notizia, ma le critiche e lo sgomento da parte di fan e detrattori sono ancora in corso e non sembrano destinati a smorzarsi. A finire al centro delle polemiche è stata la popstar canadese Justin Bieber, artista tanto amato quanto discusso, in questi giorni protagonista di un episodio non esattamente ammirevole.

Il-cagnolino-Todd
Artefice di successi internazionali come “Sorry” e “What Do You Mean?”, il cantante è reo agli occhi dell’opinione pubblica di aver voltato le spalle ad un amico, quello più fedele. Si tratta di Todd, un cagnolino di razza chow chow che, a causa dei troppi impegni, Bieber aveva dato via dopo soli sette mesi, lasciandolo alle cure di uno dei suoi ballerini, C.J. Salvador.

È stato proprio C.J., dopo una visita dal veterinario, ad accorgersi che il piccolo Todd è affetto da una forma aggravata di displasia all’anca, che non gli consente una regolare deambulazione. Per poter far fronte alle cure, possibili ma costose, il nuovo proprietario del cucciolo si è visto costretto a trovare una strada alternativa.

L’idea è stata quella di rivolgersi ad una piattaforma che si occupa di raccogliere fondi tramite il web e di cercare utenti disposti a finanziare l’operazione di 8.000 dollari per pura generosità. Un’iniziativa che si è rivelata vincente, ma che ha fatto sorgere delle giustificabili riserve sul mancato contributo di Justin Bieber in soccorso del suo vecchio cucciolo, per cui in passato aveva anche creato un seguitissimo account Instagram.

La foto con cui Justin Bieber aveva annunciato l'adozione di Todd
La foto con cui Justin Bieber aveva annunciato l’adozione di Todd

Fortunatamente, la zampa di Todd ha trovato tantissime mani tese pronte ad aiutarlo, proprio grazie alla rete. Il crowdfunding online è riuscito a ricoprire le spese necessarie per permettere al cagnolino di sottoporsi all’intervento di correzione, e quindi di poter tornare presto a camminare e a correre felicemente.

Alla raccolta hanno preso parte moltissime persone comuni, ma anche celebrità come Jaden Smith. Per molti, un incentivo a donare è stato proprio l’inspiegabile atteggiamento di indifferenza che Justin Bieber ha mostrato nei confronti della vicenda.

Un finale a lieto fine, dunque, che se da un lato commuove per il grande gesto di solidarietà collettiva, dall’altro lascia in bocca l’amarezza di un abbandono da parte di chi avrebbe avuto mezzi e motivazioni per farsi carico del problema.

Il ballerino C.J. Salvador ha creato delle nuove pagine social di Todd, da cui è possibile seguire i suoi progressi
Il ballerino C.J. Salvador ha creato dei nuovi profili social di Todd, da cui è possibile seguire i suoi progressi

Già in altre occasioni la popstar era stata ripresa per questioni legate al suo atteggiamento nei confronti degli animali. Casi virali che ancora fanno discutere sono quelli di Mally, la scimmietta che il cantante ha abbandonato in aeroporto perché priva di documentazione, e della foto postata sui  social che lo ritraggono accanto ad una tigre incatenata, commentata aspramente anche dalla PETA.

In seguito alle polemiche, C.J. Salvador ha tenuto ha precisare che non c’erano responsabilità e doveri a carico di Bieber, ma ciò che tutti i fan si aspettavano era un semplice gesto di affetto e di riconoscenza nei confronti di un vecchio amico. Dai personaggi di grande successo, in particolar modo da quelli a cui molti guardano come idoli, ci si aspetta la nobiltà del buon esempio e la consapevolezza di rappresentare dei modelli per molti. Questa volta, caro Justin, hai deluso le aspettative.

Il web si mobilita per curare Todd, il cane ‘abbandonato’ da Justin Bieber ultima modifica: 2017-01-17T13:30:25+00:00 da Alberto Pinto
Tags:
Il web si mobilita per curare Todd, il cane ‘abbandonato’ da Justin Bieber ultima modifica: 2017-01-17T13:30:25+00:00 da Alberto Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Animali

Go to Top