vecchi-cd-1

Riciclo creativo: 4 modi per trasformare i vecchi cd in oggetti di design

in Decrescita|Fai da te|Riuso
Riciclo creativo: 4 modi per trasformare i vecchi cd in oggetti di design ultima modifica: 2017-01-05T08:00:11+00:00 da Maria Rita Corda
da

I vecchi cd sono diventati un problema? Ecco come trasformarli in una preziosa risorsa!

Il nuovo anno è finalmente arrivato e con esso anche la voglia di pianificare la vita in vista dei dodici mesi che verranno. Anche la casa è oggetto di questi cambiamenti e ha bisogno di essere riorganizzata.

Nell’immaginario comune, riordinare significa anche buttare via tutti quegli oggetti ormai obsoleti che tuttavia custodiamo nella nostra abitazione come, per esempio, i vecchi cd.

Cosa possiamo fare con quella pila di cd rovinati o inutilizzati che abbiamo segretamente nascosto nelle nostre camere? La prima opzione che ci viene in mente è senza dubbio quella di buttarli e avere così, in pochissimo tempo, più spazio libero. E se invece di gettarli nella spazzatura decidessimo di riciclarli?

Oggi, vogliamo mostravi come utilizzare per decorare e trasformare in oggetti di design i vostri vecchi cd grazie al riciclo creativo. Con un pizzico di fantasia e una discreta dose d’impegno si possono realizzare dei prodotti originali e anche esteticamente accattivanti. Il mondo del web è ricco di queste chicche e abbiamo deciso di mostrarvele.

1. Decorare uno specchio con dei vecchi cd

Fonte: intuition-physician.com
Fonte: intuition-physician.com

Sicuramente anche voi possedete uno specchio la cui cornice è ormai fuori moda e stona con l’arredamento della vostra casa. I cd possono aiutarvi e riqualificare il vostro vecchio specchio e trasformarlo in un oggetto originale.

2. Una pila di vecchi cd si trasforma in una lampada

Fonte: lumberjocks.com
Fonte: lumberjocks.com

Grazie ad una base di legno e una lampadina posta nella parte superiore, una pila di vecchi cd può trasformarsi in una lampada da tavolo. La luce emessa dalla lampadina si diffonde grazie alla superficie riflettente dei cd. Un prodotto senza dubbio originale che donerà alla vostra stanza un aspetto differente.

3. Decorare il vaso di una pianta con i cd vecchi

Fonte: Make it easy crafts
Fonte: Make it easy crafts

Il vaso di una pianta può assumere un tocco fashion grazie all’utilizzo dei vecchi cd. Attraverso questo tipo di personalizzazione, la vostra pianta potrà essere posizionata anche nei luoghi più eleganti della casa come il salone.

4. Sottobicchieri a tema realizzati grazie al riciclo di vecchi cd

Fonte: www.trucsetbricolages.com
Fonte: www.trucsetbricolages.com

Riciclare i cd ci permette anche di creare dei colorati sottobicchieri utili per ogni occasione. Possiamo crearli in base al tema (Natale, Halloween e feste varie) oppure personalizzati in base ai gusti dei vari membri della famiglia. 

Questo è solo un assaggio di tutto quello che si può realmente realizzare riciclando i vecchi cd. Dare nuova vita agli oggetti già esistenti è utile per stimolare la creatività dei grandi e dei piccini e allo stesso tempo per diminuire l’innumerevole mole di rifiuti che continuamente produciamo e che pesa sul nostro pianeta.

Siete ancora intenzionati a buttare tutti i vostri cd? Sul nostro canale Pinterest potete vedere degli altri modi per trasformare i vostri vecchi cd in oggetti di design. Buon riciclo!

Riciclo creativo: 4 modi per trasformare i vecchi cd in oggetti di design ultima modifica: 2017-01-05T08:00:11+00:00 da Maria Rita Corda
Tags:
Riciclo creativo: 4 modi per trasformare i vecchi cd in oggetti di design ultima modifica: 2017-01-05T08:00:11+00:00 da Maria Rita Corda

Nata a Genova, vive in Sardegna ma con lo sguardo rivolto verso il mondo. È una comunicatrice specializzata in marketing delle energie rinnovabili. Da qualche anno racconta con entusiasmo i progetti, le novità e le best practice sostenibili italiane e internazionali. Ama la natura, pratica yoga e crede in un futuro a basso impatto ambientale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Decrescita

Go to Top