Undune, il potenziale inaspettato dei nostri escrementi

in Ambiente|Cinema|Rifiuti
Undune, il potenziale inaspettato dei nostri escrementi ultima modifica: 2016-11-27T08:31:57+00:00 da Alberto Pinto
da

C’è una ricchezza che molti di noi sprecano inconsapevolmente, una risorsa per nulla costosa attraverso cui poter dare un contributo molto personale alla tutela dell’ambiente. Sono i nostri escrementi, prodotti di un ciclo naturale che, restituiti alla natura, possono sortire effetti straordinari.

una-scena-di-undune

Ad occuparsi in modo originale della questione è Undune, documentario diretto da Dennis Rätzel che ha ottenuto diversi riconoscimenti nell’ambito dei festival membri della rete Green Film Network. Il film, infatti, ha ottenuto il Premio Speciale della Giuria al Festival FReDD, la Menzione Speciale della Giuria al Festival Ecocup e la Menzione d’Onore da parte della Giuria della Gioventù al Festival Cine’Eco di Seia.

Undune riporta in auge un’antica tecnica, diffusa in Amazzonia, in grado di rigenerare i terreni sterili fino a renderli fertili in modo permanente grazie alla comparsa e all’azione di funghi o altre forme di vita. Tra i componenti fondamentali di questa tipologia di suolo, nota come Terra Preta, ci sono proprio le feci.

Il tema era a portata di mano”, ci ha raccontato il regista riguardo alla genesi del suo lavoro. “Gregor Pieplow, art director e protagonista di Undune, è il figlio di uno dei ricercatori che hanno riscoperto il metodo Terra Preta. Gregor era già un grande amico prima della produzione del film e quindi ero a conoscenza del lavoro di suo padre. Volevo realizzare un lungometraggio e avevo lì l’argomento. Nel processo di scrittura, insieme a Lydia Böttcher, siamo stati in grado di connettere, più o meno ragionevolmente, la creazione del suolo dalle feci con il più grande sforzo del 21° secolo: la colonizzazione di Marte. In questo modo, la storia è diventata persino più interessante per Gregor e me da un punto di vista artistico”.

Largamente sottovalutati, gli escrementi umani sono ricchi di sostanze nutrienti e possono dare un apporto ineguagliabile per la soluzione di diverse problematiche ambientali, a cominciare dall’agricoltura e dalla produzione di cibo.

undune

Undune parla del bisogno di riconsiderare il modo in cui abbiamo a che fare con una delle nostre più grandi risorse: le nostre escrezioni”, prosegue Rätzel. “Ho sentito che era l’ora di affrontare questo tabù. In tutto il mondo i suoli si stanno erodendo e stiamo perdendo terreno prezioso a causa del global warming, tutto questo mentre aumenta il bisogno di derrate alimentari. Tendiamo sempre a pensare che solo i nostri governanti possano risolvere questi problemi, talvolta ci sentiamo piccoli e persi. La gente dovrebbe conoscere le possibilità alternative per contribuire alla lotta contro la grande minaccia del nostro tempo nei confronti dell’umanità. Il metodo Terra Preta, per creare terreno nero fertile a partire dalle nostre feci, è un modo particolarmente diretto per dare un contributo”.

progetti-in-undune
Tra realtà e finzione, Undune racconta gli esperimenti di Gregor per rendere utilizzabili gli escrementi umani sul Pianeta Rosso. Al contempo, il film mostra come le nostre deiezioni siano in grado di cambiare le sorti della nostra Terra più concretamente di quanto pensiamo.

Credo che un film sia un mezzo straordinario per informare il pubblico circa le alternative possibilispiega il regista. “Se ben fatto, un film ci trasporta e ci avvolge nella storia, o ci lascia estasiati con la sua bellezza. Ci apriamo alle possibilità che, in una semplice discussione, in un primo momento potremmo aver rigettato. Lo si può chiamare “mezzo di agitazione”, ma vedo piuttosto come un aspetto positivo la capacità di un film di far riflettere le persone su idee che altrimenti non avrebbero mai considerato. Ci sono certamente diversi modi di farlo. Con un documentario puro puoi provare a consegnare al pubblico la tua versione della verità e, in questo processo, consegni la tua conclusione in modo più o meno aperto. Con un film di finzione, le tue idee e le tue conclusioni sono nascoste nella storia. La Fiction può servire da cavallo di Troia alla percezione del pubblico. Nel caso di Undune abbiamo deciso di provare a trovare un patto tra le due tipologie di film. In ogni caso, si può sempre creare un film solo per intrattenimento o per pura bellezza. Niente in contrario”.

undune-il-suolo
Con uno stile brillante e coinvolgente, il documentario di Dennis Rätzel ci insegna a guardare le cose in modo differente e a scoprire nuove opportunità dove mai avremmo cercato.

gfn

Undune, il potenziale inaspettato dei nostri escrementi ultima modifica: 2016-11-27T08:31:57+00:00 da Alberto Pinto
Tags:
Undune, il potenziale inaspettato dei nostri escrementi ultima modifica: 2016-11-27T08:31:57+00:00 da Alberto Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Ambiente

Go to Top