Foto di Alessandra Condello

People4soil: tutti uniti in difesa del suolo!

in Agricoltura|Alimentazione|Biodiversità|Educazione|Natura
People4soil: tutti uniti in difesa del suolo! ultima modifica: 2016-09-27T08:00:30+00:00 da Alessandra Condello
da

Ci siamo appena lasciati alle spalle Terra Madre Salone del Gusto, il più importante evento internazionale dedicato alla cultura del cibo. Non solo cibo da conoscere, assaggiare, acquistare, ma anche laboratori, workshop, conferenze: questa manifestazione offre svariate occasioni di scambio e confronto. Il tema centrale di questa edizione era voler bene alla terra, al suolo che ci sostiene e ci nutre.

Ci sono molti modi per prendersi cura della terra, uno di questi è battersi per tutelarla. Questo è l’obiettivo della campagna People4soil – Salva il suolo che giovedì 22 settembre, il giorno di apertura di Terra Madre Salone del Gusto, ha lanciato una raccolta firme. L’obiettivo? Raccogliere 1 milione di firme entro l’11 settembre 2017.

Fermare il consumo di suolo. Lancio della raccolta firme europea People4Soil 22 settembre 2016 (Salone del Gusto terra Madre)
Fermare il consumo di suolo. Lancio della raccolta firme europea People4Soil 22 settembre 2016 (Salone del Gusto terra Madre)

L’idea di questo movimento nasce nel 2014 a Barcellona durante il congresso europeo sulla custodia del territorio. Da quel momento è stato portato avanti un importante lavoro che ha coinvolto 26 paesi e ben 350 organizzazioni.

Cosa rende questa campagna così fondamentale? Come si legge da un documento della Commissione europea dedicato alla biodiversità della terra Il suolo è un variegato ecosistema che svolge un’ampia gamma di funzioni: trasforma le sostanze organiche di scarto per consentire la vita di piante, animali ed esseri umani, regola il flusso di carbonio e il ciclo dell’acqua, tiene a bada i parassiti e decontamina le terre inquinate, oltre a fornire materie prime per nuovi farmaci in grado di combattere le malattie. È la fabbrica della vita, e i suoi operai sono i microrganismi, i piccoli e grandi invertebrati, i piccoli mammiferi e addirittura le radici delle piante, che lavorano negli strati oscuri del terreno al di sotto di prati, campi, foreste e parchi cittadini“.

Attualmente non esiste in Europa una legge comune che tuteli il suolo. People4soil chiede che il suolo venga riconosciuto come un bene comune che necessita di protezione a livello europeo. Chiede un quadro legislativo che tuteli i suoli europei dall’eccessiva cementificazione, dalla contaminazione, dall’erosione, dalla perdita di materia organica e dalla perdita di biodiversità.

Materiale informativo Commissione europea Ambiente "Suoli sani per una vita sana"
Materiale informativo Commissione europea Ambiente “Suoli sani per una vita sana”

Diventa quindi urgente e necessario costruire una consapevolezza intorno al suolo e questo obiettivo può essere perseguito grazie ad una campagna attiva, in grado di sensibilizzare la società civile. Noi dipendiamo dai suoli e la loro tutela deve riguardare tutti, “People4Soil non può essere una battaglia di élite ambientaliste, deve essere una mobilitazione popolare” afferma Carlo Petrini, presidente di Slow Food. Aderire a questa iniziativa, promuoverla, informarsi e aiutare altre persone a farlo sono azioni concrete che ognuno di noi può compiere. Monitorate il sito, non è ancora possibile firmare online, ma lo sarà a breve. Il suolo è vita e ne siamo tutti responsabili.

People4soil: tutti uniti in difesa del suolo! ultima modifica: 2016-09-27T08:00:30+00:00 da Alessandra Condello
Tags:
People4soil: tutti uniti in difesa del suolo! ultima modifica: 2016-09-27T08:00:30+00:00 da Alessandra Condello

Classe 1986, di Torino, ma con radici che si allungano verso il Sud Italia. Si definisce un ibrido: laureata triennale in Scienze e tecniche neuropsicologiche decide di ampliare la sua prospettiva sul mondo e consegue una laurea magistrale in evoluzione del comportamento animale e dell'uomo presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi. Etologa in erba, fa parte di un'associazione che si occupa di educazione ambientale. Ama scorrazzare per boschi insieme alla sua fedele compagna canina Lumi, attenta osservatrice capace di dare preziose dritte. Venera la bicicletta in ogni sua forma e si nutre di musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Agricoltura

Go to Top