Peter Dinklage, tutte le battaglie di un eroe vegetariano

in Alimentazione|Animali|Cinema|Video
Peter Dinklage, tutte le battaglie di un eroe vegetariano ultima modifica: 2016-05-17T08:00:23+00:00 da Alberto Pinto
da

Mi piacciono gli animali, tutti gli animali. Non farei mai del male ad un gatto o ad un cane, ad un pollo o ad una mucca. E non chiederei a qualcun altro di far loro del male per me. Ecco perché sono vegetariano”.

Sono le parole di Peter Dinklage, attore statunitense e amatissimo Tyrion Lannister nella serie televisiva “Game of Thrones”, in cui lo abbiamo visto prendersi cura persino di una coppia di draghi.

peter_dinklage

Lontano dal set, Dinklage, vincitore di due Emmy e di un Golden Globe, dimostra la stessa saggezza del suo carismatico personaggio. Sin da quando aveva sedici anni, l’attore ha scelto di essere vegetariano, una decisione dettata dal suo profondo amore per gli animali di ogni specie. Da qui nasce la voglia di difendere e di proteggere i loro diritti, con battaglie valorose quanto quelle a cui assistiamo nella fortunata serie di cui fa parte.

Da diversi anni l’attore, che utilizza esclusivamente del tofu nelle scene che prevedono il consumo di carne, è promotore di Farm Sanctuary, un’associazione che lotta contro gli atroci trattamenti che gli animali da allevamento sono costretti a subire.

Nel 2012 quest’esperienza ha portato Peter Dinklage a fare da portavoce per la Walk for Farm Animals, un percorso di trentacinque tappe in giro per gli States, per raccogliere fondi e sensibilizzare i cittadini sul tema dei maltrattamenti negli allevamenti.

Dinklage è inoltre legato a PETA – People for the Ethical Treatment of Animals, associazione per la quale ha girato e diffuso diversi video che denunciano le orribili condizioni di vita degli animali destinati alla macellazione o alla produzione di latte e uova, la loro prigionia in spazi ridotti e in condizioni disumane, le insopportabili sofferenze a cui sono sottoposti e le brutali pratiche mortali messe in atto nei mattatoi.

Peter Dinklage indossa la t-shirt di Cruelty Free International
Peter Dinklage indossa la t-shirt di Cruelty Free International

L’attore ricorda che, al pari degli uomini e degli altri animali che consideriamo di compagnia, anche mucche, maiali e pesci sono dotati di sensibilità e di senso del dolore. Gli uomini, però, tendono a considerarli come macchine insensibili da cui ricavare merce, attraverso pratiche spietate e senza freni. 

Uno dei più famosi contributi che Peter Dinklage ha realizzato per la causa è il video “Face Your Food”, da lui narrato proprio per PETA. “Le immagini che state per vedere potrebbero infastidirvi, ma questo è ciò per cui pagate se comprate carne, uova e prodotti caseari” è il suo esordio per introdurre le scene cruente di dolore che ogni giorno si ripetono a ritmi frenetici nei mattatoi.  

Dinklage è inoltre testimonial di Cruelty Free International, un’associazione che si batte per mettere fine ai test cosmetici sugli animali, una pratica che l’attore ha definito crudele, obsoleta e inutile.

La testimonianza di Peter Dinklage è quella di un uomo e di un artista che ha scelto di stare dalla parte dei più deboli e degli indifesi. Un eroe dal cuore gentile pronto a combattere in prima linea con amore e determinazione, con la consapevolezza che il proprio messaggio può essere il primo passo verso un significativo cambiamento nel modo di pensare e di agire degli individui e della società.

Di seguito il video “Face Your Food” tradotto in italiano.

 

Peter Dinklage, tutte le battaglie di un eroe vegetariano ultima modifica: 2016-05-17T08:00:23+00:00 da Alberto Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top