3

Greengame: un progetto educativo divertente per imparare la raccolta differenziata

in Educazione|News|Rifiuti|Riuso
Greengame: un progetto educativo divertente per imparare la raccolta differenziata ultima modifica: 2015-10-20T08:00:04+00:00 da Valeria Rocca
da

Sensibilizzare e stimolare i ragazzi allo studio e alla conoscenza di tematiche fondamentali come il rispetto per l’ambiente, il riciclo e la raccolta differenziata dei rifiuti: sono questi gli obiettivi di GREENGAME, progetto educativo itinerante organizzato dai Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero e il Riciclo degli imballaggi e patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

3

Se l’edizione 2014 aveva visto come protagonisti i ragazzi delle scuole pugliesi, quest’anno a cimentarsi con i quiz a risposta multipla saranno gli studenti delle scuole superiori siciliane.

A inaugurare il progetto alla fine di settembre le scuole del trapanese e, in seguito, dell’agrigentino; proprio in questi giorni tocca invece agli istituti palermitani per poi proseguire in tutta la Sicilia. Il meccanismo del gioco è molto semplice: in ogni classe/squadra, che aderisce al progetto, è tenuta una breve lezione con le principali regole per un corretto riciclo dei rifiuti e successivamente le classi si affrontano in un quiz multi risposta (con tanto di tastiera wireless) per verificare l’effettivo apprendimento e decretare la classe migliore. I più bravi parteciperanno a dicembre alla finale regionale in cui si annuncerà il vincitore del progetto.

2

Un programma che entusiasma professori, studenti e addetti ai lavori perché, oltre a temi di cultura generale, finalmente nelle scuole si parla di educazione ambientale, di raccolta differenziata, e soprattutto di educazione civica che è la base di ogni società civile. Ma, soprattutto, piace per l’approccio moderno e innovativo che va oltre la semplice lezione frontale, proponendo nuovi metodi d’interazione e comunicazione. Gli insegnanti hanno rilevato che gli studenti, con il metodo del gioco e della competizione, apprendono velocemente e con entusiasmo nuove informazioni, sono concentrati e reattivi e imparano a fare del gruppo un valore aggiunto.

1

Insomma, un progetto divertente che porta nelle aule scolastiche argomenti di attualità e sensibilizza i ragazzi su un tema importantissimo quale la salvaguardia dell’ambiente e del proprio territorio. Investire sulla formazione e sull’educazione dei giovani per garantire un futuro migliore, visto il successo dell’iniziativa, sembra una scelta vincente per sperare di non vedere più rifiuti abbandonati lungo le strade, le spiagge, i fiumi e i mari e per far sì che la raccolta differenziata diventi per tutti un valore imprescindibile e non un’opzione.

Per seguire il progetto e la competizione collegatevi alla pagina Facebook Greengameitalia e che vinca il migliore!

 

Greengame: un progetto educativo divertente per imparare la raccolta differenziata ultima modifica: 2015-10-20T08:00:04+00:00 da Valeria Rocca
Tags:
Greengame: un progetto educativo divertente per imparare la raccolta differenziata ultima modifica: 2015-10-20T08:00:04+00:00 da Valeria Rocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Educazione

Go to Top