di più con meno

Di più con meno: al via le iscrizioni alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

in Decrescita|News|Rifiuti|Riuso
Di più con meno: al via le iscrizioni alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti ultima modifica: 2015-08-31T08:00:39+00:00 da Valentina Tibaldi
da

Che cos’è la dematerializzazione? Definita come riduzione o eliminazione dell’impiego di materiali ed energia nella produzione industriale o nell’erogazione di un servizio attraverso il ricorso a tecnologie informatiche, è figlia di una qualità preziosa nel campo della sostenibilità e della green economy: l’efficienza.

di più con meno

In sostanza, infatti, dematerializzazione significa fare di più con meno: la digitalizzazione dei documenti e l’informatizzazione dei processi e delle comunicazioni, la sostituzione di beni fisici con servizi, la condivisione di uno stesso bene fra più persone, il riutilizzo di oggetti per più funzioni, la riduzione degli imballaggi sono solo alcuni esempi di modus operandi che hanno nella creatività, nelle buone pratiche e nelle tecnologie smart la loro chiave di volta.

Tutti noi avremo modo di familiarizzare appieno con il concetto quando, dal 21 al 29 novembre 2015, la settima edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti tornerà per informarci ed educarci a nuovi comportamenti virtuosi in termini di rifiuti e sostenibilità.

palla rifiuti

Il tema dell’evento, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, è stato annunciato recentemente dal Comitato promotore nazionale, formato da CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Utilitalia (già Federambiente), ANCI, Città metropolitana di Torino, Città metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA, E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle città.

Nata e cresciuta all’interno del Programma LIFE+ della Commissione europea, la SERR si pone l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, gli stakeholder e i consumatori circa le politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione Europea, che gli Stati membri sono chiamati a mettere in pratica.

logo serr

Una call to action cui gli interpellati non hanno mancato, nelle passate edizioni, di rispondere: nel 2014 i 27 Paesi partecipanti sono riusciti a mettere in campo circa 12.000 azioni, di cui 5.643 solo in Italia (record europeo per il quarto anno consecutivo). L’edizione 2015 non vuole essere da meno: anche quest’anno l’obiettivo sarà coinvolgere il più possibile pubbliche amministrazioni, associazioni e organizzazioni no profit, scuole, università, imprese, associazioni di categoria e cittadini a proporre azioni volte a prevenire o ridurre i rifiuti a livello tanto locale quanto nazionale.

Entrare a far parte di questa rete di azioni virtuose è semplice: a partire da domani, martedì 1 settembre, fino a sabato 31 ottobre sarà infatti possibile iscriversi, collegandosi al sito www.ewwr.eu e registrando la propria iniziativa. Per maggiori informazioni su temi, struttura della Settimana e modalità di adesione è possibile consultare il sito www.menorifiuti.org, oltre alle pagine Facebook e Twitter. Anche quest’anno, eHabitat sarà media partner dell’evento, seguendone da vicino tappe e appuntamenti.

Fare di più con meno è possibile: dimostriamo tutti insieme come.

Di più con meno: al via le iscrizioni alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti ultima modifica: 2015-08-31T08:00:39+00:00 da Valentina Tibaldi
Tags:
Di più con meno: al via le iscrizioni alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti ultima modifica: 2015-08-31T08:00:39+00:00 da Valentina Tibaldi

Lettrice accanita e scrittrice compulsiva, trova in campo ambientale il giusto habitat per dare libero sfogo alla sua ingombrante vena idealista. Sulla carta è laureata in Lingue e specializzata in Comunicazione per la Sostenibilità, nella vita quotidiana è una rompiscatole universalmente riconosciuta in materia di buone pratiche ed etica ambientale. Ha un sogno nel cassetto e nella valigia, già pronta sull’uscio per ogni evenienza: vivere di scrittura guardando il mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Decrescita

Go to Top