familyonbike.org

Ciclovacanza: un’idea originale per un viaggio con i bambini

in Genitori Green|Muoversi|Viaggi
Ciclovacanza: un’idea originale per un viaggio con i bambini ultima modifica: 2015-06-22T08:00:01+00:00 da Elena Broggi
da

Scuole finite, libri dimenticati e voglia di vacanze e viaggi per tutta la famiglia! Ecco i pensieri che occupano la mente di grandi e piccini in questi primi scampoli d’estate.
E se volessimo concederci una vacanza con i nostri bambini davvero speciale? Una possibilità davvero unica potrebbe essere quella di organizzare una vacanza in bicicletta!

viaggio con i bambini in bici
familyonbike.org

Questo tipo di esperienza si sta diffondendo molto in Italia e rappresenta un’alternativa economica ed ecologica alla classica settimana in villaggio che le famiglie si concedono per rilassarsi e trascorrere del tempo con i bambini.
Viaggiare a bordo delle due ruote rappresenta un’occasione straordinaria per vivere a stretto contatto con i luoghi visitati, per godere appieno dei paesaggi attraversati e per sperimentare il contatto diretto con la natura. Inoltre viaggiare a velocità d’uomo permette a grandi e piccini di rallentare il ritmo frenetico con cui siamo abituati a vivere la vita per risintonizzarci con i ritmi della natura e per osservare le cose con uno sguardo più attento.

viaggio con i bambini: ciclovacanza
fiab-onlus.it

Quando si decide di partire per un viaggio di questo tipo con i nostri bambini è bene pianificare e organizzare con estrema cura l’itinerario.

Per prima cosa è fondamentale informarsi: possiamo farlo visitando il sito della FIAB, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, e il sito Bicitalia.org. In entrambe i portali è possibile trovare moltissimi consigli su percorsi e itinerari a misura di famiglie e informazioni sulla rete ciclabile nazionale.
Un altro utilissimo servizio promosso da FIAB è Albergabici.it, grazie al quale è possibile scegliere tra oltre 2000 strutture ricettive italiane che offrono accoglienza ai “turisti su due ruote” mettendo a loro disposizione rimessaggio e assistenza tecnica per le biciclette.

Logo Fiab

In generale, se si viaggia con i bambini è sempre bene tenere a mente alcune cose fondamentali:

La giusta fatica

Fissiamo le tappe tenendo conto dell’età e dell’allenamento (dei bambini ma anche di noi adulti!): dai 15 ai 20 km al giorno sono un tragitto ideale per non affaticare chi non è particolarmente allenato.
In estate si sa può far molto caldo perciò pianifichiamo i viaggi nelle ore più fresche della giornata, di mattina o nel tardo pomeriggio.

Strade da cartolina

Privilegiamo percorsi su pista ciclabile o comunque su strade secondarie meno trafficate. Nella ricerca dell’itinerario proviamo ad informarci su quali sono le strade più suggestive da percorrere, quelle che attraversano la natura, dove è possibile ammirare un bel paesaggio, magari in prossimità di campagne, fiumi o mari per poter godere appieno del contatto diretto con le meraviglie della natura.

viaggi in bici
bicitalia.org

Tra mamma e papà

Se i bambini utilizzano la loro bicicletta è bene che viaggino in mezzo tra mamma e papà e mai in testa o in coda al gruppo, così si sentiranno più sicuri e sarà più facile per i genitori tenerli sotto controllo.

Viaggiamo attrezzati

Ricordiamoci sempre di proteggerci e di proteggere i nostri bambini con caschetti e protezioni per ginocchia e gomiti. Prima di partire non dimentichiamo di controllare le biciclette affinché siano perfettamente funzionanti e comodamente regolate per l’altezza del ciclista che ne farà uso.

Viaggio con i bambini in bici: il Kit indispensabile

Per viaggiare in tutta tranquillità non dimentichiamoci di portare, per noi e per i nostri bambini, creme solari, lozione antizanzare, occhiali da sole e una borraccia con dell’acqua da riempire ad ogni sosta alla fontanella più vicina.

Buona ciclovacanza a tutti!

Ciclovacanza: un’idea originale per un viaggio con i bambini ultima modifica: 2015-06-22T08:00:01+00:00 da Elena Broggi
Tags:
Ciclovacanza: un’idea originale per un viaggio con i bambini ultima modifica: 2015-06-22T08:00:01+00:00 da Elena Broggi

Biologa, educatrice ambientale ed attualmente educatrice prima infanzia, si specializza in Food and Green Education all'Alta Scuola per l'Ambiente. Nelle sue professioni, apparentemente con poco in comune tra loro, ha trovato il modo di unire le sue passioni più grandi: l'ambiente, l'infanzia e la sostenibilità. Di giorno educatrice al nido e di sera tiene corsi di autoproduzione di cosmesi. Vive in un paesino di campagna e nella sua testa il mondo perfetto è quello delle 3 C: consapevolezza, condivisione e comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Genitori Green

Go to Top