miele

Un regalo della natura: il miele

in Alimentazione|Ricette
Un regalo della natura: il miele ultima modifica: 2015-05-06T08:00:36+00:00 da Silvia Strozzi
da

Il miele è il dolcificante più antico utilizzato dall’uomo: vi basti pensare che compare nei geroglifici egizi del 2000 a.C.

Facilmente assimilabile dall’organismo umano, il miele apporta, oltre al valore energetico, moltissime sostanze naturali, vitamine, enzimi, pigmenti e sali minerali. Le ragioni del suo pregio stanno nella sua alta digeribilità e nella ricchezza della sua composizione: il miele è un alimento vivo, naturale, biologicamente attivo senza bisogno di trattamenti. Preferite sempre acquistare il miele vergine integrale proveniente da alveari che non utilizzano antibiotici e acaricidi, vernici e smalti sulle arnie, solo con questo tipo di prodotto potete usufruire appieno del dono enorme che la natura ci regala.

miele

Beneficia di questo regalo meraviglioso chiunque stia svolgendo un’attività fisica: si consiglia di consumare il miele subito prima, durante e anche dopo lo sforzo, per favorire il recupero.

Anche per chi studia il miele può rivelarsi utile: è noto, infatti, che il sistema nervoso può svolgere regolarmente le proprie funzioni solo con un costante apporto di glucosio. Lontano dai pasti il calo del tenore di glucosio nel sangue (glicemia) può farci perdere lucidità, attenzione, efficienza intellettuale e un cucchiaino di miele può ripristinare all’istante la funzionalità mentale.

Proprietà che diventano ancora più preziose nel caso di persone deperite (anziani, inappetenti): quando un malato, per diversi motivi, non è in grado di nutrirsi a sufficienza una piccola quantità di miele sciolto in una tisana può ridargli le forze.

Una curiosità: nonostante sia ricco di zuccheri, il miele non provoca carie perché nella sua composizione sono presenti diverse sostanze ad azione antibatterica che frenano la proliferazione di microrganismi dannosi per il cavo orale.

Possiamo dunque tranquillamente affermare che la natura pensa proprio a tutto.

ape

 

Ricetta: il biscotto morbido alla pera e miele

200 g di purea di pera

150 g di farina di mandorle

50 g di farina di nocciole

2 cucchiai di miele di acacia vergine integrale

½ cucchiaino di cannella

Mescolate tutti gli ingredienti in modo da formare un impasto morbido e profumato. Mettetelo nella sac a poche e formate dei biscottini, che cuocerete in forno a 150°C per 20 minuti.

Un regalo della natura: il miele ultima modifica: 2015-05-06T08:00:36+00:00 da Silvia Strozzi
Tags:
Un regalo della natura: il miele ultima modifica: 2015-05-06T08:00:36+00:00 da Silvia Strozzi

Naturopata, giornalista pubblicista, da 20 anni si occupa di alimentazione naturale e cucina sana per tutta la famiglia. Vive a Parma dove collabora con un medico pediatra omeopata con cui ha scritto un libro "Il bambino i cinque elementi e la sua dieta". Autrice di libri di cucina vegetariana, si occupa di portare avanti le tematiche ecologiche ed ecosostenibili in cucina. Il suo sito eco-cucina ha proprio questo scopo. Ha due figli Alice di 21 anni e Giacomo di 17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Alimentazione

Go to Top