cinepresa cover

Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo: l’ambiente è l’ospite d’onore

in Cinema|News
Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo: l’ambiente è l’ospite d’onore ultima modifica: 2015-02-25T14:00:39+00:00 da Redazione eHabitat.it
da

Sardegna, cinema e tematiche green, una combinazione che promette bene. Quest’anno le Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo, giunte ormai alla dodicesima edizione, approdano per la prima volta sull’isola dal 26 febbraio al 1 marzo e avranno un ospite d’onore: l’ambiente, centrale tanto nella proposta delle pellicole, quanto all’interno dei dibattiti e degli eventi in programma.

cinepresa

Organizzate in collaborazione con il MIBACT e con l’Associazione F.E.R.T. – Filming with a European Regard in Turin, le giornate saranno infatti dedicate al confronto europeo sul tema della sostenibilità delle industrie culturali: i principali esperti di sviluppo territoriale sostenibile, provenienti principalmente dalla filiera audiovisiva europea e nazionale, dialogheranno con professionisti, imprenditori, startupper e istituzioni, rappresentati del non-profit e dei festival, esponenti del settore energia e della produzione agroalimentare del panorama italiano e internazionale.

L’evento è parte integrante del progetto HEROES 20.20.20., promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission insieme al Servizio Energia dell’Assessorato all’Industria della Regione Sardegna e Sardegna Ricerche e mirato al rafforzamento di una filiera integrata delle industrie creative in Sardegna. Il minimo comune denominatore? La ricerca di sostenibilità sociale, ambientale ed economica.

european cinema

Il 27 febbraio alla tavola rotonda “Creative industries turn green: the role of Festivals” parteciperà anche il Festival di CinemAmbiente che da quasi vent’anni porta alla ribalta le tematiche ambientali attraverso il cinema e i documentari. Per il festival torinese interverrà Francesco Giai Via, responsabile e curatore della programmazione dei film che concorrono all’evento, che ci anticipa il suo intervento: «Alle giornate presenterò il festival di CinemAmbiente nel suo insieme, la sua storia e le sue evoluzioni, dedicando un’attenzione particolare ai tanti progetti che porta avanti. Mi riferisco al CinemAmbiente Tour, al CinemAmbiente Lab, a CinemAmbiente TV, e al Green Film Network, l’associazione che riunisce i maggiori festival di cinema ambientale nel mondo che è coordinata da CinemAmbiente. Infine parlerò del progetto sullo spreco alimentare Just Eat Itrivolto alle scuole. Tutte queste iniziative fanno del Festival fondato e diretto da Gaetano Capizzi non un semplice evento che si svolge una volta l’anno ma un punto di riferimento per cittadini ed istituzioni sulle tematiche ambientali.»

La giornata del 28 febbraio sarà invece dedicata al Green Content, proponendo proiezioni di cinema ambientale di alto livello e includendo nel programma una sorta di laboratorio congiunto tra contadini del XXI secolo e operatori dei nuovi media: ciascuno dei partecipanti si metterà in gioco per costruire un insieme di linee-guida editoriali in vista di un network sociale dell’agricoltura organica.

ApplePicker

L’evento, nell’anno dell’Expo 2015, è quanto mai attuale e nasce dalla convinzione che i contenuti ambientali, associati alle funzioni partecipative dei web-documentari, dei prodotti audiovisivi e dei social media, possono agevolare il lavoro dei campi andando a convergere con l’utenza agro-ecologica: un nuovo mondo contadino, promotore di un’agricoltura organica, locale e rispettosa del territorio.

Rappresentanti delle comunità rurali e operatori internazionali come il Centro Internazionale Crocevia, l’associazione francese PROMMATA – Promotion du Machinisme Moderne Agricole à Traction Animale, la Rete Semi Rurali, il WWOOF Italia – Worldwide Opportunities on Organic Farms saranno presenti all’appello per condividere le rispettive esperienze, nell’ottica di “nutrire il pianeta” a partire da competenze reali e quanto più possibili complete sotto ogni punto di vista: tecnico-scientifico, certo, ma anche culturale e comunicativo.

Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo: l’ambiente è l’ospite d’onore ultima modifica: 2015-02-25T14:00:39+00:00 da Redazione eHabitat.it
Tags:
Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo: l’ambiente è l’ospite d’onore ultima modifica: 2015-02-25T14:00:39+00:00 da Redazione eHabitat.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Cinema

Go to Top