Bristol

Capitale Verde e Foglia Verde: i titoli che premiano le città più green d’Europa

in News
Capitale Verde e Foglia Verde: i titoli che premiano le città più green d’Europa ultima modifica: 2015-02-25T08:03:10+00:00 da Sara Minucci
da

Le amministrazioni locali hanno un grande potere nel migliorare la qualità della vita dei propri cittadini e questo passa anche per la capacità di migliorare la qualità dell’ambiente urbano. Per ribadire e promuovere il ruolo fondamentale che le città hanno nel raggiungimento di ambiziosi obiettivi di sostenibilità ambientale, nel 2010 la Commissione Europea ha istituito il premio Capitale Verde d’Europa (European Green Capital Award). Si tratta di un’iniziativa volta ad incentivare le azioni “verdi” portate avanti dalle città e ad incoraggiare lo scambio di buone pratiche in questo ambito tra le città europee.

Bristol
Bristol

Il premio, che negli anni scorsi è andato a Stoccolma (2010), Amburgo (2011), Vitoria-Gasteiz (2012), Nantes (2013), Copenhagen (2014), quest’anno è stato assegnato alla città inglese di Bristol. Bristol è stata scelta per i suoi ingenti piani di investimento, per il miglioramento dei trasporti pubblici, per il miglioramento dell’efficienza energetica e dell’utilizzo di energia rinnovabile. Inoltre, le emissioni inquinanti della città sono costantemente diminuite a partire dal 2015 e nel 2012 hanno registrato un incremento del 4,7% della green economy. Senza contare che negli ultimi anni Bristol ha raddoppiato il numero di ciclisti e punta a far crescere ulteriormente il numero di persone che utilizzano la bici per i loro spostamenti.

Bristol 2015: European Green Capital (Immagine da itv.com)
Bristol 2015: European Green Capital (Immagine da itv.com)

A seguito del successo del premio Capitale Verde d’Europa, la Commissione Europea nel 2015 ha lanciato una nuova iniziativa, chiamata Foglia Verde Europea (European Green Leaf), destinata alle città che abbiano tra i 50 e i 100 mila abitanti per riconoscere i loro risultati positivi nella sostenibilità ambientale. Nei piani della Commissione, le vincitrici avranno la possibilità di attrarre nuovi investitori per le loro iniziative green e questo porterà con sé un incremento di posti di lavoro disponibili nel settore ambientale oltre ad un aumento del turismo di settore. Inoltre, una città European Green Leaf potrà contare su un incremento di visibilità mediatica sia a livello nazionale che internazionale e potrà beneficiare dello scambio di buone pratiche con le città che nel tempo hanno vinto il titolo di Capitale Verde d’Europa.

Bristol: bici parcheggiate fuori dalla stazione
Bristol: bici parcheggiate fuori dalla stazione

Una giuria di esperti valuterà le informazioni fornite dalle amministrazioni locali in base a sei categorie: 1) cambiamento climatico e performance energetica, 2) mobilità, 3) biodiversità e uso del suolo, 4) qualità dell’aria e livello di inquinamento acustico, 5) sviluppo della green economy, 6) gestione delle acque.

Che ne pensate, la vostra città può candidarsi? Si può partecipare fino al 31 marzo!

Capitale Verde e Foglia Verde: i titoli che premiano le città più green d’Europa ultima modifica: 2015-02-25T08:03:10+00:00 da Sara Minucci
Tags:
Capitale Verde e Foglia Verde: i titoli che premiano le città più green d’Europa ultima modifica: 2015-02-25T08:03:10+00:00 da Sara Minucci

Vive a Torino, dove la si può vedere quotidianamente affrontare il traffico cittadino in sella alla sua bici. La laurea in Relazioni Internazionali non le ha impedito di coltivare i suoi interessi e le sue passioni, anzi ha contribuito ad arricchirle: la corsa, il cinema, l'ambiente, la cucina e il giardinaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di News

Go to Top