Nina Lindgren

Villaggi da fiaba e città fantastiche leggere come… carta!

in Cultura
Villaggi da fiaba e città fantastiche leggere come… carta! ultima modifica: 2014-12-18T08:00:59+00:00 da Sara Merlino
da

Se pensate che costruire casette con il cartone riciclato sia un gioco per bambini, l’artista Nina Lindgren potrebbe  farvi cambiare idea!

Illustratrice, artista e desinger Nina vive a Stoccolma. Con il solo supporto di forbici, cutter, vecchi cartoni, scatole di carta e colla riesce a dare vita a interi villaggi fluttuanti e sospesi, con le case abbarbicate l’una all’altra. Le luci che l’artista posizione all’interno di qualche piccola abitazione, rendono le sue installazioni ancora più suggestive e poetiche.

nina lindgren1

Al primo sguardo potrebbe sembrare un’opera solida, piuttosto pesante. Invece si tratta di carta,  quindi l’idea di Nina di rendere fluttuanti alcune sue città attaccandole al soffitto e facendole oscillare, confonde la percezione e affascina ancora di più. Questo villaggio arroccato trasmette nello stesso tempo equilibrio e vertigine. Ci sentiamo un po’ Alice nel paese delle meraviglie, vero?

Nina Lindgren

Nel costruire la sua città di carta, Nina Lindgren si è ispirata alla città del futuro del film “Metropolis” di Fritz Lang (1927) in cui particolare attenzione venne data alle riprese e alla scenografia di questo paesaggio urbano del futuro, utilizzando effetti speciali basati su fondali e specchi.

Ingrid Siliakus, artista olandese, invece parte dalla carta di grammatura sottile e ricrea in modo incredibilmente realistico città e monumenti esistenti, enormi e leggerissimi plastici di estrema precisione. Oppure costruisce città completamente immaginarie, calcolandone ogni dettaglio, ogni taglio della carta e ogni singola piegatura.

Ingrid Siliakus

Ingrid ha imparato quest’arte dal maestro giapponese Masahiro Chatani. Per questa artista lavorare con la carta è un segno di umiltà e pazienza: ogni pezzetto deve necessariamente essere legato all’altro, come un grande puzzle. Un’arte in cui gli ingredienti fondamentali, oltre la carta, sono concentrazione e meditazione.

paper-architecture6

Il risultato seppur differente, è surreale e magico. Un mondo di fiaba leggero e delicato.

Il video della creazione della città sospesa di Nina Lindgren

Floating City from Nina Lindgren on Vimeo.

Villaggi da fiaba e città fantastiche leggere come… carta! ultima modifica: 2014-12-18T08:00:59+00:00 da Sara Merlino
Tags:
Villaggi da fiaba e città fantastiche leggere come… carta! ultima modifica: 2014-12-18T08:00:59+00:00 da Sara Merlino

Nata a Bra (CN) e da circa 8 anni vive e lavora a Cherasco, piccola città medievale alle porte delle Langhe, con Francesco e tre gatti. Si occupa di cultura e organizzazione di eventi gestendo un piccolo spazio nato per promuovere l'arte contemporanea sul territorio. E' convinta che la creatività sia la risorsa più preziosa; crede nel rispetto per ogni essere vivente e per l’ambiente e si impegna a dimostrarlo anche nei piccoli gesti quotidiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Cultura

Go to Top