image

Quando l’arte incontra le zucche: Marilyn Sunderland

in Arte|Cultura|Food|Rifiuti
Quando l’arte incontra le zucche: Marilyn Sunderland ultima modifica: 2014-10-15T08:30:56+00:00 da Sara Panarella
da

Chi fino ad oggi ha associato le zucche alla lanterna di Halloween ha visto solo un modo, molto parziale, di vedere cosa è possibile ottenere con questo frutto. A mostrarci invece tutt’altro risultato ci porta l’opera di Marilyn Sunderland, un’artista che con le zucche riesce a creare quadri poetici e colorati, lavorati con una delicatezza completamente restituita dal prodotto finito.

zucca

La signora Sunderland, nativa di Columbia nel Missouri, da più di trent’anni risiede però a Riverton, a sud di Salt Lake City, nello Stato dello Utah. Il luogo in questo caso, non è privo di importanza. Le montagne che circondano Riverton, con il loro vivo fogliame autunnale, rivivono nell’opera dell’artista che su un materiale poco comune per un’opera d’arte, la zucca appunto, fa vibrare i colori e le forme della sua terra.

zucche

Come è nata la decisione di usare zucche come fossero tele? Marilyn Sunderland è sempre stata una pittrice con tanto di laurea in Art Education dell’Università del Missouri. Nell’estate del 2004 però, partecipa ad una fiera e conosce Lew Jensen mentre mostra al pubblico il funzionamento di uno strumento per l’incisione del legno e delle zucche. E da queste ultime viene conquistata. Perché?

zucchetta

Perché come lei stessa dice, le zucche sono un “meraviglioso prodotto della natura, usato in passato, in ogni parte del mondo, per farne ciotole, mestoli, cesti, contenitori per l’acqua, strumenti musicali e ornamentali”. Una volta secche possono essere incise come il legno e dipinte con pitture ad olio, acriliche o ad acqua e le varie forme del frutto dialogano con l’artista nel creare il prodotto finito.

zuccotto

Godiamoci quindi i risultati del suo lavoro, nel suo sito è presente una bellissima galleria di foto di cui io riporto solo qualche esempio, che danno possibilità alla buccia di questo frutto di diventare qualcosa di assolutamente dolcissimo e delicato. Un altro modo per recuperare gli scarti alimentari e non immettere rifiuti inutili nell’ambiente, il tema principale della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti di cui quest’anno eHabitat è media partner.

Quando l’arte incontra le zucche: Marilyn Sunderland ultima modifica: 2014-10-15T08:30:56+00:00 da Sara Panarella
Tags:
Quando l’arte incontra le zucche: Marilyn Sunderland ultima modifica: 2014-10-15T08:30:56+00:00 da Sara Panarella

Vive a Torino, bibliotecaria. Si laurea in Filosofia interessandosi di bambini e multiculturalità e si avvicina alla psicoanalisi e alla cura del pensiero. Ha poi quattro bimbi e un cane che insieme a tanta effervescenza aggiungono interessi nuovi, maggior attenzione per l’ambiente e gli antichi mestieri e saperi, lavorazione dell’argilla, uncinetto, raccolta e utilizzo delle erbe. Una moderna “Strega in famiglia”!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Arte

Go to Top