efficienza energetica caldaia

Come rendere più efficiente ed ecologica la tua caldaia. Unisciti al nostro Gruppo d’Acquisto Solidale

in Abitare|Decrescita|Energia|Rifiuti
Come rendere più efficiente ed ecologica la tua caldaia. Unisciti al nostro Gruppo d’Acquisto Solidale ultima modifica: 2014-10-14T08:00:31+00:00 da Certificazione Facile
da

Tra le maggiori cause di inquinamento atmosferico si possono includere i fumi prodotti dal riscaldamento domestico. Inizia ad arrivare il freddo e chi ha a cuore l’ambiente, ma anche chi vuole risparmiare, comincia a interrogarsi sulla propria caldaia, sui consumi e sulla relativa efficienza energetica.

Attualmente sul mercato il top dell’efficienza energetica è rappresentato dalle caldaie a condensazione. Una caldaia più efficiente scalda di più a parità di spesa (e di inquinanti rilasciati nell’ambiente), per questo è auspicabile avere un dispositivo che applichi il principio della condensazione. È però un peccato dover buttar via la vecchia caldaia, che magari ha pochi anni e funziona perfettamente… Un rifiuto in più da smaltire e un costo non indifferente da sostenere.

cfr caldaie
Fonte rinnovabili.it

Ebbene, pochi sanno che esiste la possibilità di conservare la vecchia caldaia, trasformandola di fatto in una caldaia a condensazione, semplicemente sostituendo un pezzo di canna fumaria con uno speciale inserto che permette di recuperare il calore disperso nei fumi e renderlo disponibile per riscaldare casa.

È possibile realizzare il tutto con una spesa irrisoria – circa un decimo della sostituzione dell’intera caldaia – e con un rendimento certificato da prove di laboratorio indipendenti. Non si tratta dell’ennesima truffa tipo “il tubo tucker“, ma un retrofit per la nostra caldaia che la rende moderna ed efficiente, e che è un prodotto nostrano, realizzato vicino a noi – la Groppalli, azienda che l’ha inventato, lo produce e che è una grossa realtà industriale del Piacentino.

Pur trattandosi di un prodotto utile e a basso prezzo, non è però possibile acquistare il “recuperatore di calore” nei negozi di settore. Abbiamo chiesto spiegazioni alla Groppalli che ci ha risposto che il prodotto dal punto di vista tecnico è perfetto tuttavia dal lato commerciale si è arenato non trovando né distributori né rivedintori. Il sospetto è che questo bene sia commercialmente sconveniente in quanto permette di rimandare la rottamazione della vecchia caldaia e l’acquisto di una nuova, costosa caldaia a condensazione. Siamo alle solite, la strategia dell’obsolescenza programmata ci costringe a buttar via oggetti ancora perfettamente funzionali e funzionanti.

caldaia

Si tratta dunque di uno di quei casi in cui l’interesse della rete commerciale è in aperto contrasto con quello dei consumatori, e l’unico modo per aggirare l’ostacolo è saltare a piè pari l’intera catena distributiva. Da qui l’idea di creare un gruppo d’acquisto solidale in modo da poter ordinare direttamente dall’azienda produttrice un certo numero di pezzi del recuperatore di calore.

eHabitat si farà carico della gestione del gruppo d’acquisto in tutto il suo ciclo operativo (raccolta degli ordini, acquisto dello stock di prodotti, distribuzione agli associati), documentando l’operazione in maniera trasparente.

Se anche voi volete avere un recuperatore di calore per la vostra caldaia, potete dare la vostra pre-adesione scrivendoci all’indirizzo gas@ehabitat.it. Vi comunicheremo in seguito le modalità di perfezionamento dell’acquisto. Cosa aspettate, unitevi a noi!

Come rendere più efficiente ed ecologica la tua caldaia. Unisciti al nostro Gruppo d’Acquisto Solidale ultima modifica: 2014-10-14T08:00:31+00:00 da Certificazione Facile
Tags:
Come rendere più efficiente ed ecologica la tua caldaia. Unisciti al nostro Gruppo d’Acquisto Solidale ultima modifica: 2014-10-14T08:00:31+00:00 da Certificazione Facile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Abitare

Go to Top