cannuccia

Cosa ne faccio della cannuccia?

in Rifiuti|Riuso
Cosa ne faccio della cannuccia? ultima modifica: 2014-08-19T08:00:34+00:00 da Federica Gemma
da

Sappiamo già molte cose sulla raccolta differenziata della plastica, su come funziona un impianto di smaltimento, ma a volte fanno capolino in noi delle domande che non ci danno tregua, la mia per esempio è: “Cosa ne faccio della cannuccia?” 

Quante volte abbiamo bevuto un succo di frutta in brik, o lo abbiamo dato a nostro figlio, e dopo aver correttamente differenziato il contenitore siamo rimasti con la cannuccia in mano?

La stessa cosa accade, più in grande, alla feste di bambini quando si accumulano le cannucce, bellissime e coloratissime… dove le buttiamo?

cannucce di plastica

La prima soluzione, che è sempre la migliore, è evitare di comprare questo materiale, che nella maggioranza dei casi è usa e getta.

Ma torniamo alla nostra cannuccia in mano… va buttata nel rifiuto indifferenziato, il secco non riciclabile. Proprio così! Non va gettata nel contenitore della plastica!

Non essendo un imballaggio, non è recuperabile in impianti di smaltimento e non è possibile differenziarla.

Se ne abbiamo tante, possiamo tentare un recupero creativo, formando braccialetti o collanine coi bambini o anche, una volta lavate, come attrezzo da cucina per pulire le fragole.

Ecco come:

 

pulisci fragole

 

Altre idee?

Cosa ne faccio della cannuccia? ultima modifica: 2014-08-19T08:00:34+00:00 da Federica Gemma
Tags:
Cosa ne faccio della cannuccia? ultima modifica: 2014-08-19T08:00:34+00:00 da Federica Gemma

Laureata in Scienze della comunicazione, con una specializzazione in sociologia ambientale, è curiosa di tutto e tutti. Tiene corsi, legge, scrive, comunica. Adora la cucina e vivere in modo sostenibile. Il suo motto è: "Ogni posto è buono per fare la raccolta differenziata, non ci sono scuse"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*