interferentiendocrini

Interferenti endocrini: come tutelare i nostri bambini

in Educazione
Interferenti endocrini: come tutelare i nostri bambini ultima modifica: 2014-08-18T08:00:30+00:00 da Elena Broggi
da

È di pochi giorni fa la pubblicazione online, sul sito del Ministero dell’Ambiente, della versione in inglese del manuale “Conosci, Riduci, Previeni – Gli interferenti endocrini”, un decalogo già presentato nel 2012 che si pone l’obiettivo di informare i cittadini in merito ai rischi derivanti dalla prolungata esposizione ad alcune sostanze chimiche ampiamente utilizzate nella realizzazione di oggetti di uso quotidiano.

Interferenti endocrini: il decalogo del Ministero dell'Ambiente
il decalogo del Ministero dell’Ambiente

Gli interferenti endocrini sono sostanze in grado di modificare l’equilibrio ormonale degli esseri viventi con conseguenze importanti nello sviluppo del feto e del bambino. Secondo le ricerche mediche i soggetti più esposti hanno un maggior rischio di sviluppare patologie riproduttive e di disturbi comportamentali nell’infanzia.
Il decalogo è frutto del progetto “PREVIENI” promosso dal Ministero per l’Ambiente in collaborazione con l’Istituto Superiore della Sanità e fornisce al cittadino una serie di buone norme comportamentali per limitare l’esposizione a queste sostanze chimiche. Un decalogo specifico è dedicato ai bambini per individuare le principali fonti di rischi e le possibili misure di protezione. Vediamo insieme alcuni accorgimenti:

  • Evitare il ristagno d’aria nelle stanze dove i bambini giocano a terra garantendo sempre un’adeguata pulizia
  • Utilizzare tappeti di fibra non trattata per evitare che i bambini giochi su pavimenti in PVC contenenti DEHP
  • Evitare l’uso di capi di abbigliamento per bambini con trattamenti speciali (idrorepellenti o antimacchia) e privilegiare l’uso di tessuti naturali
  • No a materassi per lettini con rivestimento in PVC contenente DEHP. In generale evitare che i bambini portino alla bocca oggetti in PVC.

bed

  • Attenzione ai contenitori in cui scaldiamo latte e pappe per i bambini: devono essere perfettamente integri e utilizzati secondo le norme del produttore
  • Lavare accuratamente i biberon dopo la sterilizzazione

biberon

  • Poniamo attenzione a ciò che proponiamo a tavola ai bambini: alimenti freschi e di stagione e verdure in scatola sempre risciacquate prima del consumo
  • No ad alimenti con parti bruciate e privilegiare sempre cotture che preservino le vitamine (come ad esempio la cottura a vapore)

Il decalogo completo è disponibile sul sito del Ministero dell’Ambiente ed è corredato di una serie di schede di approfondimento sui vari interferenti endocrini, sui loro effetti e sulle misure di prevenzione da attuare. Ve ne consigliamo un’attenta lettura.

Interferenti endocrini: come tutelare i nostri bambini ultima modifica: 2014-08-18T08:00:30+00:00 da Elena Broggi
Tags:
Interferenti endocrini: come tutelare i nostri bambini ultima modifica: 2014-08-18T08:00:30+00:00 da Elena Broggi

Biologa, educatrice ambientale ed attualmente educatrice prima infanzia, si specializza in Food and Green Education all'Alta Scuola per l'Ambiente. Nelle sue professioni, apparentemente con poco in comune tra loro, ha trovato il modo di unire le sue passioni più grandi: l'ambiente, l'infanzia e la sostenibilità. Di giorno educatrice al nido e di sera tiene corsi di autoproduzione di cosmesi. Vive in un paesino di campagna e nella sua testa il mondo perfetto è quello delle 3 C: consapevolezza, condivisione e comunicazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Educazione

Go to Top