frockfiles.com

Cucinare con i bambini: 5 buoni motivi che non ti aspetti

in Educazione|Genitori Green|Ricette
Cucinare con i bambini: 5 buoni motivi che non ti aspetti ultima modifica: 2014-07-07T08:30:28+00:00 da Elena Broggi
da

Alimentazione e cibo sono uno dei temi più in voga del momento. Anche nelle scuole insegnanti ed educatori sono molto attenti a proporre attività e laboratori che stimolino i bambini a conoscere il cibo sia dal punto di vista nutrizionale che sensoriale.
Spesso a casa però ci dimentichiamo di quante valenze si celino dietro al momento del pasto e della sua preparazione e un po’ per mancanza di tempo, un po’ per distrazione, trasformiamo questi gesti in semplici e ripetitive routines da svolgere senza troppo interesse.

cucinare con i bambini
frockfiles.com

Vediamo insieme come questi rituali possano trasformarsi in un momento di vera e propria crescita se proviamo a condividerli con i nostri bambini:

Buone abitudini alimentari

Cucinando insieme e scoprendo ciò che viene poi proposto nel piatto aiuta i bambini ad essere meno diffidenti verso il cibo, ad aver voglia di assaggiare e a sviluppare curiosità verso gli ingredienti che compongono la pietanza: la base fondamentale per acquisire la consapevolezza che porta a buone abitudini alimentari.

Spazio al dialogo sereno

Tra l’impasto dei biscotti e i piselli da sgranare si crea un clima di confidenza con i bambini, un’atmosfera serena e rilassata in cui raccontarsi qualche preoccupazione o un episodio divertente. Cucinare insieme diventerà un momento di sereno confronto con i nostri figli.

Un inaspettato vocabolario

La cucina racchiude una serie di affascinanti nuove parole per i bambini, dagli utensili agli ingredienti, dai tipi di cottura alle sensazioni; un vocabolario ricco e stimolante che il bambino, guidato dalla sua innata curiosità, apprende facilmente e rapidamente. Cucinando con i bambini li aiuteremo ad arricchire il loro linguaggio!

cucinare con i bambini
blog enfant

Fiducia e paure

“Non tutte le ciambelle riescono con il buco!” ed in cucina è proprio così, spesso si commettono errori a cui bisogna porre rimedio per poter gustare il proprio piatto. Questi incidenti di percorso aiutano il bambino a ricercare una soluzione, stimolando la creatività e la capacità di affrontare le paure che gli sbagli generano. Questa capacità lo aiuterà a sviluppare fiducia in se stesso e a superare la paura dell’errore.

cucinare con mamma e papà

A lezione di sostenibilità

Cucinare insieme ai bambini può diventare un momento prezioso non solo per far conoscere loro le proprietà nutrizionali degli ingredienti ma, con i più grandi, può diventare l’occasione per parlare di rispetto delle risorse, di ambiente e di ecologia. Attraverso il “fare” possiamo insegnare loro come acqua, cibo ed energia siano beni preziosi da non sprecare.

Vi proponiamo una ricetta molto semplice da realizzare con i vostri piccoli “cuochi”, gli gnocchi di patate.

Ingredienti
1 kg di patate

300 g di farina
1 uova

sale q.b.

una ricetta facile da fare con i bimbi
una ricetta facile da fare con i bimbi

Procedimento
Lavare le patate (potete farlo fare ai bambini) e metterle in una pentola ricoperte di acqua salata. Lessare le patate, sbucciarle e schiacciarle ancora calde utilizzando uno schiacciapatate. Aggiungere la farina, un pizzico di sale e far rompere un uovo ai bambini. Insieme iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido.
Dividere l’impasto a pezzi e far formare ai bambini tanti filoncini di 2 o 3 cm di spessore. Tagliarli in tanti pezzetti (potete farlo fare anche ai più piccoli facendoli usare un coltello di plastica o un coltello per il burro) e metterli su un piano infarinato.
Se volete far divertire i vostri bambini (e avere degli gnocchi rigati che raccoglieranno meglio tutto il sugo) insegnate loro come passare gli gnocchetti ottenuti sul dorso di una forchetta.

E voi cosa cucinate con i vostri bambini?

Cucinare con i bambini: 5 buoni motivi che non ti aspetti ultima modifica: 2014-07-07T08:30:28+00:00 da Elena Broggi
Tags:
Cucinare con i bambini: 5 buoni motivi che non ti aspetti ultima modifica: 2014-07-07T08:30:28+00:00 da Elena Broggi

Biologa, educatrice ambientale ed attualmente educatrice prima infanzia, si specializza in Food and Green Education all'Alta Scuola per l'Ambiente. Nelle sue professioni, apparentemente con poco in comune tra loro, ha trovato il modo di unire le sue passioni più grandi: l'ambiente, l'infanzia e la sostenibilità. Di giorno educatrice al nido e di sera tiene corsi di autoproduzione di cosmesi. Vive in un paesino di campagna e nella sua testa il mondo perfetto è quello delle 3 C: consapevolezza, condivisione e comunicazione

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*