earthinkfestival cover

Tutti all’EARTHINKFESTIVAL

in Clima|News
Tutti all’EARTHINKFESTIVAL ultima modifica: 2014-06-28T08:00:04+00:00 da Silvia Faletto
da

Si svolge in questi giorni a Torino l’EARTHINKFESTIVAL, evento ecologico organizzato da TEKHNE TEATRO, dall’associazione “IL TUO PARCO” e da ECOntACT

DSCN4047

Dal 26 al 29 giugno, il parco sul Fiume Po si tinge di verde, accogliendo appuntamenti, laboratori, incontri con le istituzioni e con la cittadinanza, in una vera e propria festa per l’ambiente.

parco sul fiume Po

Sostenuto dal CONSIGLIO REGIONALE DEL PIEMONTE  e patrocinato dalla città di TORINO, la manifestazione è nata nel 2012 e da subito ha riscosso un grande successo, sia grazie al carattere “popolare” e fortemente culturale degli appuntamenti proposti, sia grazie alla varietà di possibilità offerte.

Come gli anni scorsi, il programma 2014 si snoda attraverso interessanti conferenze, dove rappresentanti di varie istituzioni  si confrontano sulle tematiche ambientali, passando poi ai concerti e spettacoli serali, senza dimenticare laboratori pomeridiani aperti a grandi e piccini ed aperitivi veg organizzati da  IL GUSTO DI CARMILLA.

il gusto di carmilla 2

Un dato di merito: le istituzioni si stanno mostrando attente a questo appuntamento sin dalla sua apertura. A dimostrazione di questo, giovedì pomeriggio ha partecipato all’evento Emanuele Durante, presidente della CIRCOSCRIZIONE 7 di Torino e coordinatore nazionale degli ECODEM (ecologisti democratici). 

emanuele durante con il direttore de "Il tuo Parco"

Per non farsi e non farci mancare nulla, gli organizzatori hanno investito sulle eccellenze locali, sia dal punto di vista del palato, con lo stand di degustazione del birrificio artigianale GRADO PLATO, sia dal punto di vista tecnologico, con la diretta streaming e supersocial a cura di DEWREC.

In questi giorni, cari Torinesi – ma anche turisti o stranieri -, avete l’occasione imperdibile di sperimentare quanto può essere conveniente e divertente vivere a contatto con la natura, avventura che spesso viene dimenticata tra le pieghe dell’asfalto e i circuiti delle auto. Inoltre, con i simpatici gadget offerti da AMIAT e SMAT, ne avrete un ritorno utile anche per la casa. Ad esempio, se vi manca il riduttore per i rubinetti qui lo trovate! 

riduttore SMAT

In questo polmone verde, la vita frenetica di Torino diventa un ricordo, e si riesce a trovare un po’ di benefico relax, magari sedendosi sull’erba sorseggiando la birra artigianale, o costruendo gli aquiloni con i materiali di recupero (laboratorio programmato per domenica 29 giugno, ore 17).

Se vogliamo uscire dalla pessima realtà in cui stiamo precipitando, è proprio da qui che bisogna partire, impegnandoci a sostenere quegli eventi che costituiscono il lato più green e innovativo del nostro territorio. 

gadget festival

Da segnalare, in questo ambito, la diffusione sostenibile e iper-tecnologica scelta per questo appuntamento: niente comunicati stampa cartacei o grandi reportage – a volte, ammettiamolo, un po’ noiosi -, ma un racconto streaming attraverso i social netwrok di ciò che avviene.

Vale la pena partecipare anche per questo: l’EARTHINKFESTIVAL è già sintonizzato su un futuro climatico migliore.

serena dell'organizzazione

Tutti all’EARTHINKFESTIVAL ultima modifica: 2014-06-28T08:00:04+00:00 da Silvia Faletto

25 anni, vive a Torino, dove studia geografia e lavora presso la scuola del Cottolengo con bambini meno fortunati di lei. Orgogliosamente eporediese (abitante di Ivrea, per i neofiti), la battaglia delle arance è un nervo scoperto del suo carattere: a coloro che la definiscono "poco ecologista" è in grado di rispondere argomentando il contrario! Ama andare in montagna, nuotare, viaggiare, conoscere ed aiutare gli altri. Curiosa ed attenta al mondo, odia i pregiudizi ed il "è impossibile!". Ritiene che l'esperienza e il confronto siano il fondamento della civiltà e della cultura, e per questo... Fa molti errori. Ama scrivere, sorridere e prova ogni giorno a lasciare il mondo un po' migliore di come l'ha trovato. Oltre a lavorare a scuola e studiare all'università, parla 4 lingue ed è un' europrogettista. Ultimamente si sta appassionando alla fotografia. Il suo motto? "la geografia salverà il mondo!".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verra pubblicato

*

Ultimi articolo di Clima

Go to Top