L'ambiente è di casa

telaio-faidate-cover

Come creare un telaio per i vostri bimbi con la scatola dei formaggini

in Educazione|Fai da te|Riuso
Come creare un telaio per i vostri bimbi con la scatola dei formaggini ultima modifica: 2014-01-22T07:00:57+00:00 da eleonora anello
da

I bambini si divertono sempre a fare, disfare e rifare. E’ nella loro natura. Una delle attività che trovano divertente è la tessitura. Le mie bimbe impazziscono per i fili. Amano realizzare oggetti con fili multicolore, molto spesso i resti di sciarpe e coperte realizzate dalla nonna all’uncinetto.

Per invogliare le mie piccole knitter, ho imparato a costruire telai con oggetti di recupero, in particolare loro apprezzano quelli costruiti con la scatola dei formaggini perché danno vita a manufatti rotondi.

Il procedimento è molto semplice. Basta prendere una scatola dei formaggini e fare tanti taglietti possibilmente alla stessa distanza intorno alla circonferenza (1). Poi si infila il filo a raggiera tra le fessure passando dal centro (2). Una volta realizzato, l’ordito va fermato con un nodo sul retro del coperchio della scatola (3). È importante che il filo sia ben tirato.

A questo punto il telaio è pronto (4) e i bimbi muniti di un grosso e innocuo ago di plastica possono iniziare a tessere passando il filo sopra e poi sotto i fili dell’ordito (5).

Per non mettere in difficoltà i bambini, date loro fili non troppo lunghi e non troppo sottili. Quando finisce un filo attaccatene un altro con un nodino così che possano continuare. Fate in modo che la trama sia compatta (6). Quando avranno finito vi basterà tagliare gli occhielli dell’ordito (7) e annodarli tra loro a due a due (8). Una volta chiuso potete sfilare dal telaio ed il lavoro sarà terminato. In questo caso abbiamo deciso di fare un fiore. Vi basterà stringere di più i nodi finali (9).

È un’attività ripetitiva ma appassionante che richiede tenacia e impegno e in men che non si dica il lavoretto sarà pronto.

Alla fine i bimbi avranno realizzato un bel lavoro di artigianato con le proprie mani allenando e affinando la coordinazione oculo-manuale, competenza indispensabile per imparare a scrivere, ad esempio. Inoltre eserciteranno la logica e altre abilità logico-matematiche come la sequenza (nella scelta dei colori dei fili) e i concetti topologici (sopra/sotto). E se ci prendono gusto è possibile tessere manufatti di tutte le forme e dimensioni a seconda dei supporti per telai che andrete ad utilizzare.

Non solo la scatola dei formaggini dunque, potete servirvi di altri supporti più o meno convenzionali come piatti di carta ma anche vaschette in polistirolo o semplici cartoncini.

Natural-Loom-BABBLE-DABBLE-DO-Close-up11-285x175

Per tessere invece potete dare ai vostri bimbi vari materiali di recupero: fili di cotone e di lana oppure strisce di stoffa o di plastica (come quelle che potete ricavare dai sacchetti della spesa) ma anche spago, rafia o lana cardata. È addirittura possibile utilizzare elementi naturali come fili d’erba, fiori, cortecce e quant’altro.

Le realizzazioni potranno essere utilizzate dai bimbi nei loro giochi (coperte e indumenti per le bambole, accessori per la loro casetta…) oppure potrete appenderle in casa come si fa con le opere d’arte, perché è di questo che si parla.

Insomma sbizzarritevi e buon divertimento!

Come creare un telaio per i vostri bimbi con la scatola dei formaggini ultima modifica: 2014-01-22T07:00:57+00:00 da eleonora anello
Tags:
Come creare un telaio per i vostri bimbi con la scatola dei formaggini ultima modifica: 2014-01-22T07:00:57+00:00 da eleonora anello

Vive a Torino. E' giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione. Vegetariana ed ecologista, è appassionata di ambiente e di come viene comunicato. Ama il sole e non potrebbe fare a meno del mare. Si sente la paladina dell'ambiente. Per fortuna nella vita privata è mamma di due splendide bimbe che la portano con i piedi per terra. Odia parlare in pubblico e per questo... scrive.

Ultimi articolo di Educazione

Go to Top