L'ambiente è di casa

olio-semi-canapa

Canapa alleata di bellezza

in Beauty|Natura
Canapa alleata di bellezza ultima modifica: 2013-06-28T09:00:24+00:00 da eleonora anello
da

Lo sapevate che la pelle e i nostri capelli possono trarre giovamento dall’utilizzo dell’olio di semi di canapa nei nostri rituali di bellezza?

Uno tra gli innumerevoli settori in cui la “pianta dalle mille virtù” eccelle è proprio la cosmesi. Lo sapevate che la pelle e i nostri capelli possono trarre giovamento dall’utilizzo dell’olio di semi di canapa nei nostri rituali di bellezza?

Per sfruttare al meglio la canapa per farci più belli, abbiamo fatto una chiacchierata con chi da anni produce e commercializza questi cosmetici. Ecco cosa ci ha raccontato Margherita Baravalle, imprenditrice di Assocanapa, attiva a Carmagnola (TO).

hemp-oil

Dicci tutto su questo olio naturale. Quali sono le sue virtù?

«L’olio di semi di canapa è conosciuto da millenni per la cura del corpo e si va prepotentemente affermando come il prodotto naturale più efficace per contrastare l’invecchiamento naturale della pelle o i danni che le sono arrecati da diversi fattori di origine esterna come sole, aria, eccessivo impiego di detergenti, prodotti chimici, attacchi di batteri o di virus. I professionisti della pelle e dei capelli che lo hanno provato asseriscono che, per il fatto che è piuttosto fluido, viene assorbito con molta facilità e quindi è l’olio da massaggi migliore in assoluto. Attestano anche di avere visto in poco tempo idratare e dare elasticità e morbidezza alla pelle, rivitalizzare capelli sfibrati, ridurre la fragilità delle unghie, riequilibrare la produzione di sebo, ridurre o eliminare il prurito, migliorare o risolvere patologie importanti come acne, psoriasi, neurodermatite, eczema atopico, sparire forme di crosta lattea, escrescenze e via di seguito».

A cosa sono dovuti questi effetti?

«Tutto questo grazie al naturale contenuto in AGE (acidi grassi essenziali, in inglese detti EFA – Essential Fatty Acids), che raggiungono circa il 75% del totale mentre le altre fonti di EFA non vanno oltre il 30%. Si tratta soprattutto di omega 3 ed omega 6 nella proporzione giusta, che in natura non è posseduta da alcun altro olio, salvo quello di pesce».

Si sente spesso parlare del complesso dei cannabinoidi. Ce lo spieghi?

«Il complesso dei cannabinoidi costituisce un recupero molto recente di una antica conoscenza: il potere della canapa (in questo caso di foglie e soprattutto infiorescenze) di guarire le ferite anche infette. Si tratta in particolare del CBD (l’antagonista del THC), che avrebbe l’importante funzione di attivazione del sistema immunitario e che non ha effetti di droga».

Da cosa dipende il pregio di un cosmetico a base di olio di semi di canapa?

«Certamente dalla qualità e dalla percentuale di olio che viene impiegata nella fabbricazione; e poi anche da altri principi attivi associati all’olio per potenziarne gli effetti, a cominciare appunto dal complesso dei cannabinoidi ma non solo!»

cannabis

Come facciamo allora a riconoscere un olio di qualità?

«La qualità dell’olio dipende soprattutto dalla tecnica di raccolta e dalla conservazione del seme e ancora dall’epoca in cui viene spremuto e dal sistema con cui si ricava l’olio. In genere il seme di canapa per usi alimentari e cosmetici viene estratto mediante spremitura a freddo, ma è stata svolta una sperimentazione con il sistema supercritico, con ottimi risultati. In parte dipende anche dalla varietà di canapa. In genere per gli usi cosmetici l’olio viene raffinato, ma noi di Assocanapa siamo contrari perché viene privato di alcuni elementi importanti per la salute».

Un ultimo consiglio per i nostri lettori. Come possiamo acquistare il cosmetico migliore?

«La percentuale di olio in genere non viene dichiarata da chi produce il cosmetico. Direi che il modo migliore è di provare i prodotti analoghi delle diverse marche, di fare il confronto dei risultati. Ci vogliono pochissimi giorni per vedere la differenza. L’altro consiglio è di affidarsi ad aziende che garantiscono la tracciabilità dell’intera filiera, dal seme al cosmetico».

Canapa alleata di bellezza ultima modifica: 2013-06-28T09:00:24+00:00 da eleonora anello
Tags:
Canapa alleata di bellezza ultima modifica: 2013-06-28T09:00:24+00:00 da eleonora anello

Vive a Torino. E' giornalista pubblicista, laureata in scienze della comunicazione. Vegetariana ed ecologista, è appassionata di ambiente e di come viene comunicato. Ama il sole e non potrebbe fare a meno del mare. Si sente la paladina dell'ambiente. Per fortuna nella vita privata è mamma di due splendide bimbe che la portano con i piedi per terra. Odia parlare in pubblico e per questo... scrive.

Ultimi articolo di Beauty

Go to Top